Notte Europea dei Ricercatori 2020, INAF – Osservatorio Astronomico d’Abruzzo aderisce a questa iniziativa

TERAMO –  Venerdì 27 novembre si celebra in tutta Europa la Notte Europea dei Ricercatori 2020 (European Researchers’ Night 2020). Come sempre, l’INAF – Osservatorio Astronomico d’Abruzzo aderisce a questa iniziativa promossa dalla Commissione Europea. Nata nel 2005, la Notte Europea dei Ricercatori coinvolge ogni anno migliaia di studiosi e istituzioni di ricerca che fanno riferimento al nostro Continente, con l’obiettivo di promuovere la diffusione della cultura scientifica e avvicinare il grande pubblico al mondo della ricerca, in un contesto informale e stimolante. L’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo partecipa in particolare alla 7 a edizione di SHARPER (SHaring Researchers’ Passion for Engagement and Responsibility). L’evento, organizzato dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso con la fondamentale collaborazione dell’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo e di altre importanti realtà scientifiche, culturali e istituzionali del territorio abruzzese, si svolgerà dal 26 al 28 Novembre 2020, per la prima volta in modalità completamente digitale e potrà essere seguito sul sito https://sharper-night.lngs.infn.it/ . Tra le iniziative pensate per il pubblico di ogni età – con un occhio di particolare riguardo per gli studenti – si inseriranno le conferenze, i dibattiti, le visite virtuali e le osservazioni astronomiche, proposte dai ricercatori dell’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo, che si susseguiranno per tutta la giornata di Venerdì 27 novembre. Alle 9:00 Elisa Di Carlo e Vincenzo Testa (dell’Osservatorio di Roma) ci accompagneranno in una visita virtuale al colossale Large Binocular Telescope in Arizona e al telescopio robotico REM posto sulle Ande Cilene, per poi lasciare la parola a Enzo Brocato, Direttore dell’Osservatorio d’Abruzzo, che alle 10:15 ci parlerà dei telescopi INAF situati sul territorio abruzzese e, a seguire, a Mauro Dolci, il quale alle 10:30 ci racconterà delle gigantesche strutture osservative che si stanno costruendo per investigare sempre più a fondo l’Universo. Alle 11:30 spazio dedicato ai più piccoli che, abilmente guidati da Michele Cantiello, effettueranno un viaggio alla scoperta dei pianeti del nostro Sistema Solare. Alle 12:30 sarà la volta di Elisa Portaluri, che ci farà una panoramica dell’astronomia di questi primi decenni del nuovo secolo, caratterizzata da “Un Universo di scoperte”. INAF – Osservatorio Astronomico d’Abruzzo Via M. Maggini s.n.c. I-64100 Teramo, Italy Tel.: +39 0861 439711 Fax: +39 0861 439740 www.oa-abruzzo.inaf.it Nel pomeriggio si partirà alle 14:30 con Adriano Pietrinferni che sarà protagonista, insieme al divulgatore Gianluigi Marsibilio, del podcast scientifico “Esopianeti: storie da altri mondi”. Un affascinante tour tra le profondità dello spazio e quelle del mare è ciò che invece ci attende alle 15:30, quando Santi Cassisi ci mostrerà come il lavoro dello scienziato sia un “nuotare nell’ignoto” (diving in the unknown). Tecniche interattive saranno poi gli strumenti con i quali Sergio Cristallo e Matteo Di Carlo, alle 17:00, ci guideranno alla scoperta dei “motori” delle stelle. E sempre l’astrofisica stellare, alle 18:00, sarà l’argomento di un’intervista da non perdere a Luciano Piersanti. Il sopraggiungere del cielo buio sarà finalmente l’occasione di mettere l’occhio, anche se solo virtualmente, al telescopio: per questa occasione Gaetano Valentini ci aspetta alle 19:30 in collegamento dal telescopio TNT dell’Osservatorio d’Abruzzo. La lunga e ricca giornata si concluderà alle 21:00 con l’INAF Online Code Hunting Game, una caccia al tesoro virtuale tra gli osservatori INAF sparsi lungo la penisola, accompagnati e assistiti dai ricercatori dell’Osservatorio Astronomico d’Abruzzo.

Tutti gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube dell’Osservatorio, con la regia di Matteo Canzari ed il coordinamento di Elisa Di Carlo.

Per maggiori informazioni: http://www.oa-abruzzo.inaf.it/sharper-la-notte-dei-ricercatori-2020/ https://www.sharper-night.it/ https://ec.europa.eu/research/mariecurieactions/events/european-researchers-night2020_en

Read Previous

In arrivo 28 milioni per ponti e viadotti in Abruzzo

Read Next

Centrosinistra su fondi alle zone rosse: “La Regione dà gli spiccioli e trattiene le somme più importanti”