Antonio Zennaro, io l’avevo votata…

Pubblichiamo il pensiero di una donna che votò Antonio Zennaro del Movimento 5 Stelle. E’ delusa (a dir poco…) del “saltino” nella Lega del suo prescelto e scrive…

E’ a dir poco vergognoso, politicamente parlando, quello che Lei ha fatto, e credo che rendere pubblico il mio pensiero, sia un atto dovuto anche per conto di coloro che tempo per scriverLe non hanno, avendo problemi più gravi ed impellenti, nel quotidiano. Sono tra quelli che l’hanno votata e, se permette, vederla passare da una poltrona all’altra, è un affronto alla mia dignità di donna e di persona, di certo in possesso di valori che Lei ha vantato di avere. Non oso ricordarLe ciò che pensa del Sud il suo “nuovo” partito, supponendo che ne sia a conoscenza. Certo è che, se nel M5S non stava bene, se ne sarebbe dovuto tornare a casa, evitando di prenderci letteralmente per … (in giro – ndr). Si sente a posto con la sua “coscienza politica”? Rientra tutto nella norma o sono io che certe logiche non le comprenderò mai? Per quanto mi riguarda non motivi nulla… in fondo l’errore l’ho commesso io, votandola. E’ la cosa che, tra tutte, mi crea l’insopportabile fastidio del presente“.

 

Read Previous

Coronavirus, l’epidemia sembra bloccata ma sarà cruciale la settimana entrante

Read Next

Calcio, Viterbese-Teramo: la lettura del pre-gara di Diego Di Feliciantonio