Paolucci su Quaresimale: “Maggioranza sempre più spaccata, segnale di rottura forte”

L’AQUILA – “L’addio di Quaresimale alla Lega è la conferma di una spaccatura sempre più profonda nella maggioranza regionale, che spiega in modo chiarissimo qualità e livello di questo governo”, così il capogruppo Pd in Consiglio Regionale Silvio Paolucci.

“Abbiamo più volte denunciato illegittimità e inopportunità nel modus operandi della Lega- ribatte Paolucci- oggi abbiamo una conferma importante del clima che ha governato fin qui le scelte di Marsilio e della maggioranza, con diktat troppo spesso imposti per via degli obiettivi politici Romani, com’è accaduto con il referendum elettorale, o le norme manifesto riprodotte dalla segreteria nazionale della Lega e di Fratelli d’Italia, o ancora più spesso legate alle varie nomine, tutti temi che sono ben lontani dalle questioni dell’Abruzzo. Prendiamo atto, per ora, che a un anno appena dall’elezione, la compagine che è stata chiamata a governare la nostra Regione è già divisa e molto indebolita, con ripercussioni che, purtroppo si ripercuotono sul ritmo e la qualità amministrativa, che sono fin qui stati molto deludenti per l’Abruzzo”.

Silvio Paolucci
Capogruppo Consiliare del Partito Democratico

Read Previous

Calcio C, sarà Cetteo Di Mascio a sostituire Tedino: faccia bene per una tifoseria da applausi a scena aperta!

Read Next

Manifestazione anti daspo urbano, la Lega Giulianova solidale con il Sindaco Costantini