LO STREET ARTIST MILLO ALL’OPERA A PESCARA CON UN MESSAGGIO SULLA ‘RESILIENZA’

PESCARA – Una radiolina, una pila a dinamo, un fischietto: gli oggetti utili in caso di calamità sono quelli che destano maggiore curiosità tra i bambini che si avvicinano al banchetto allestito dal Patto per l’Abruzzo Resiliente (Par) nella scuola Borgo Marino a Pescara, su una facciata della quale sta lavorando in questi giorni lo street artist Millo. Nel capoluogo adriatico ha già lasciato la sua firma, dopo murales realizzati a Los Angeles, Chicago, Berlino, Londra, Amsterdam, Milano, Roma e Firenze; stavolta l’opera servirà ad amplificare il messaggio del Par che vuole richiamare l’attenzione sulla necessità di mettere in sicurezza le scuole. Si potrà visitare il cantiere di Millo fino a venerdì 16 novembre (dalle 9 alle 18) per vedere l’artista all’opera e avere informazioni dal Par sulle norme di comportamento da seguire in caso di terremoti, alluvioni, frane, incendi. E domenica 18, alle 10, appuntamento in piazza della Rinascita con le testimonianze dei familiari dei comitati nazionali vittime di disastri. (ANSA)

Read Previous

BLOCCO RICOSTRUZIONE: STATO DI AGITAZIONE DELL’ORDINE ARCHITETTI DELLA PROVINCIA DELL’AQUILA

Read Next

TEATRO COMUNALE, INTERROGAZIONE DI VERNA SU GESTIONE ACS E SULLA MANCATA APERTURA DEL BAR