Breaking News :

Corropoli, auto si schianta contro un albero: un morto e un ferito

CORROPOLI – Un morto e un ferito è il bilancio di un incidente stradale avvenuto ieri sera nel territorio del Comune di Corropoli sulla S.P. 4 verso Controguerra. Un’autovettura, per cause in corso di accertamento, è finita fuori strada schiantandosi contro un albero. Nell’incidente stradale è morto un albanese di 32 anni Causmi Shendri mentre è rimasto ferito un altro albanese di 34 anni, (A.V). L’allarme è scattato attorno alle ore 22:30. Sul posto la Polizia Stradale e il 115.

Comunicato Vigili del Fuoco

Durante la notte scorsa, intorno alle 22:45, una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Nereto è intervenuta in via Pianagallo a Corropoli, lungo la SP4 che collega Controguerra con la SP259, a seguito di un grave incidente stradale. Nell’incidente è rimasta coinvolta una Opel Meriva con a bordo due persone di origini albanesi. L’auto, mentre percorreva la strada in discesa, è andata fuori strada colpendo violentemente un albero di ulivo e terminando la corsa nel vicino campo agricolo. A seguito del forte impatto il conducente dell’auto di 32 anni è deceduto, mentre il passeggero di 34 anni ha riportato gravi traumi. Per estrarre dall’abitacolo la persona deceduta rimasta incastrata tra le lamiere contorte, i vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare la cesoia e il divaricatore idraulici. Successivamente hanno provveduto a mettere in sicurezza il mezzo incidentato, per consentire il recupero effettuato da un carro attrezzi. La persona infortunata è stata trasportata in codice rosso presso l’ospedale di Teramo con un’ambulanza del 118 di Sant’Omero. Per tutta la durata delle operazioni di intervento la viabilità è stata garantita a senso unico alternato. Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale di Pineto, intervenuta sul posto per effettuare i rilievi di competenza.

Read Previous

Premio Borsellino, presente il Forum Nazionale dell’Antimafia

Read Next

Teramo, al via il “Piano Famiglia”: 34.000 euro per aiutare i genitori