Nuova musicAbilità, il primo giugno in scena l’evento finale del progetto dell’istituto “Peano-Rosa” di Nereto

NERETO – Sabato 1 giugno 2019 alle ore 10.30 andrà inscena, presso l’aula magna del Liceo Peano di nereto (Te), l’evento conclusivo del progetto “Nuova musicAbilità”realizzato dall’istituto “Peano-Rosa”. Lo spettacolo vede coinvolti alcuni alunni e docenti dell’lte e del Liceo che si esibiranno in una performance canora, frutto del lavoro di un anno scolastico. Il coro sarà composto da circa 80 elementi e sarà diretto dalla prof.ssa Alessandra Ciancetta. L’attività coristica si inserisce nelle nuove pratiche di didattica inclusiva poiché la musica si rivela essere un canale privilegiato di contatto tra gli esseri umani. I ragazzi hanno avuto parte autenticamente attiva in tutte le fasi del progetto, dalla scelta dei brani all’ideazione di piccole coreografie, fino alla realizzazione delle magliette celebrative, e lo spettacolo finale è l’espressione di un lavoro al 100% inclusivo. Prima dell’esibizione verrà proiettato un video-racconto del lavoro svolto dai ragazzi che, per arrivare preparati al “debutto”, si sono incontrati settimanalmente dal 7 novembre fino al 30 maggio presso la sede dell’lte. Dopo il canto lo spettacolo continua con la proiezione di un secondo contributo video che narra l’esperienza degli alunni che hanno partecipato all’iniziativa “Un cuoco a scuola”. Si è trattato di 20 incontri in cui i ragazzi hanno realizzato tantissime ricette tra cui la pizza o il sushi. I progetti svolti dall’istituto sono rivolti alla rimozione di ogni forma di esclusione sociale e “pensati per essere gestibili direttamente dai ragazzi. Tutte le attività sono svolte in orario curriculare senza gravare sulle famiglie, già oberate di impegni, con rientri pomeridiani e senza ulteriori costi per la scuola. La Dirigente prof.ssa Maria Rosa Fracassa ha costantemente seguito e sostenuto queste attività che hanno riscosso una grande partecipazione da parte di tutti gli studenti.

Read Previous

Rogo in clinica: il legale dei familiari esclude responsabilità delle vittime

Read Next

Giulianova, il candidato sindaco Tribuiani: “Sicurezza, decoro e lavoro: queste le priorità nel mio programma”