Teramo 27 settembre 2018 ‒ Anche quest’anno, per la Notte Europea dei ricercatori che si terrà venerdì 28 settembre, Radio Frequenza, la radio dell’Università degli Studi di Teramo, sarà in onda sulla diretta unificata delle radio universitarie coordinata da Raduni, l’Associazione degli Operatori Radiofonici Universitari Italiani.

Radio Frequenza sarà in onda dalle ore 13.00 con L’Aperitivo Ricercato, talk dedicato al mondo della ricerca. Il rettore Luciano D’Amico, i ricercatori e i dottorandi racconteranno, attraverso le loro storie e i loro studi, lo stato della ricerca scientifica dell’Università di Teramo. Si potrà seguire il programma sulle frequenze Fm 102.00 e 101.3, sul sito www.rfrequenza.it, sull’app di Ateneo, su www.raduni.org, e su tutte le radio universitarie aderenti.

La diretta condivisa partirà alle ore 12.00 con F2Lab, la radio dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, per collegarsi alle ore 13.00 con Teramo e proseguire fino alle 24.00 attraverso le radio delle principali università italiane. Da quest’anno alla staffetta si uniranno anche Radio ESN Italia, la radio degli studenti Erasmus, e Europhonica, la web radio promossa da RadUni con le radio universitarie di Francia, Spagna, Portogallo e Germania per raccontare l’Europa.

Tra le radio che si collegheranno ci saranno: Radio In Corso (Trieste), ESN Italia, UniBari (Bari), Radio Sapienza (Roma), Sambaradio (Trento), Unica Radio (Cagliari), Roma 3 Radio (Roma), Radio Zammù (Catania), Radiophonica (Perugia), Radio 6023 (Novara). Inoltre alla diretta parteciperanno anche Fuori Aula Network (Verona), Ca’ Foscari (Venezia), UMG (Catanzaro), Radio Revolution (Parma), U Campus (Pavia), Radio Bue (Padova) ed Europhonica.

La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa della Commissione Europea che dal 2005 promuove incontri ed eventi di divulgazione scientifica, l’ultimo venerdì del mese di settembre, per sensibilizzare il grande pubblico al tema della ricerca scientifica e favorire l’incontro dei cittadini con i ricercatori in uno spazio informale.