A ROSETO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “PEPPINO E LA PERFEZIONE DEL MELOGRANO” DI LINA RANALLI

ROSETO DEGLI ABRUZZO – Appuntamento questo pomeriggio, giovedì 29 novembre alle 18:30, nella libreria “La Cura”, in via Latini 24/26 a Roseto, per la presentazione del libro “Peppino e la perfezione del melograno” di Lina Ranalli, edito da Artemia nova editrice. All’evento, moderato dalla giornalista Evelina Frisa, interverrà lo psicoanalista Marcello Farina. A leggere le poesie di Peppino sarà lo scrittore Pier Luigi Guerrieri.

Ecco una breve descrizione del libro:

Una leggenda racconta che, mentre Gesù saliva sul Calvario, portando sulle spalle la pesante Croce, dalla sua fronte trafitta da una corona di spine cadevano gocce di sangue.
Uno degli apostoli lo seguiva e non lo perdeva di vista. Vide così che il sangue di Gesù bagnava le pietre che c’erano lungo la salita. Raccolse, ad una ad una, tutte le pietre macchiate di sangue e le ripose in un sacchetto.
Quando, più tardi, lo aprì per mostrare il prezioso contenuto agli altri apostoli, vide che con quelle pietre si era formato un melograno. Era un frutto nuovo, dalla buccia spessa ed aspra che rivestiva tanti chicchi, rossi come il sangue di Gesù.
Le pietre macchiate di sangue finiscono per rappresentare i giorni della vita di ciascun uomo. Ogni giorno ha la sua gioia, il sapore dolce della melagrana, e ha la sua sofferenza, il sangue che macchia ogni sasso.

Il melograno, come simbolo, rimanda alla storia personale di ciascuno di noi e bene rappresenta la perfezione della vita, la storia di Peppino. È il simbolo del suo sacrificio, come egli stesso scriveva.

Qui invece la biografia dell’autrice, che sarà presente all’incontro:

Lina Ranalli, dipendente della Provincia di Teramo, per molti anni in servizio presso la Biblioteca Provinciale “M. Delfico”, è laureata in Scienze dell’Educazione (L’Aquila 2003).
Ha una ricca formazione nel campo delle tematiche della parità e pari opportunità, come operatrice di Centri Antiviolenza, Consigliera di Fiducia, dal febbraio 2018, Counselor in Costellazioni Familiari Sistemiche e in Comunicazione non violenta (CNV) di Marshall Rosenberg.
Ha preso parte all’organizzazione di diverse mostre, tavole rotonde, seminari e presentazione di libri.
Ha collaborato a diverse pubblicazioni tra le quali:
– Luigi Dati, scelta delle foto e didascalie, a cura di Sergio Dati; testo di Lina Ranalli, in Dieci fotografi abruzzesi del Novecento, a cura di Fausto Eugeni, Teramo, Edigrafital, 2003.
– Carlo Riccione e Fano Adriano, un protagonista del barocco in Abruzzo, di Adelmo Marino, Francesco Tentarelli, Lina Ranalli, Teramo, Edigrafital, 2005.
– Atlante Storico del Gran Sasso d’Italia, di Silvio Di Eleonora, Fausto Eugeni, Lina Ranalli, Ricerche&Redazioni, 2012.
– Il Corno Piccolo: Gruppo del Gran Sasso d’Italia di Ernesto Sivitilli, a cura di Lina Ranalli, ristampa, Ricerche&Redazioni, 2013.

Read Previous

ALBA ADRIATICA, PASSA IN CONSIGLIO LA MOZIONE SUL CONTROLLO DEL VICINATO

Read Next

AL COMUNALE DI TERAMO APPUNTAMENTO CON IL JAZZ DI OTTAVIANO CHE SCAVA NELL’IO PER TROVARE IL NOI