Europee, trionfo Lega a Teramo con il 38%: il PD dimezza i voti, calo 5 Stelle

Alle Europee la Lega sfonda anche in Abruzzo (35%) e nel teramano dove raggiunge il 38,13%, 4 punti percentuale sopra il dato nazionale. E se il Carroccio è diventato il primo partito anche in Abruzzo, si registra un calo del M5S ma meno drastico nella lettura delle percentuali, rispetto al dato nazionale, dove si è fermato dietro al Partito Democratico. I pentastellati sono secondo partito con circa il 22% (meno 8 punti percentuale rispetto al 2014) mentre il PD ha ottenuto circa la metà delle preferenze rispetto alle Europee di cinque anni or sono. Dem che a livello nazionale rispetto ai risultati delle recenti Regionali e delle Politiche sono comunque in risalita, avendo risfondato quota 20%, attestandosi al 22,7%.
A Teramo città la Lega ha ottenuto il 33,5%: in pratica un teramano su 3 ha votato il partito di Matteo Salvini.
Altro dato: mon sfonda il partito della Bonino e di Tabacci, +Europa, che non supera lo sbarramento del 4%. Anche a Teramo si attesta attorno al 2,90%.

 

Provincia di TERAMO

Read Previous

Cosa resta dell’educazione?

Read Next

Teramo, domani altro incontro in vista dell’Assemblea degli sfollati del 1° giugno