ALBA ADRIATICA, IL CONTROLLO DEL VICINATO TRA LE MOZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DI MERCOLEDì

ALBA ADRIATICA – Mercoledì 28 novembre alle ore 18 fra i punti all’odg del consiglio comunale di Alba Adriatica  c’è la mozione ad oggetto “controllo del vicinato”. L’iniziativa viene presentata dal consigliere di minoranza Remo Saccomandi anche su proposta ed integrazione del gruppo dei 5 stelle albensi. I 5 stelle non hanno un portavoce in comune ma la volontà di essere a servizio del cittadino, li porta a fare proposte come questa dello strumento del controllo del vicinato.  In data 9 novembre i 5 stelle protocollano proprio un’integrazione alla mozione presentata il 3 ottobre scorso dallo stesso Saccomandi.
Le iniziative dei 5 stelle in ambito sicurezza locale sono poi proseguite. Si è provveduto a fare una serata informativa proprio sulla normativa, si sono analizzati dei dati e si è arrivati alla conclusione, supportata dalla percezione di insicurezza lamentata dagli stessi albensi, che le misure finora messe in atto non risultano sufficienti al fine della prevenzione degli atti criminosi. Attuare lo strumento del controllo del vicinato comporta una maggiore partecipazione degli albensi alla vita cittadina, aiuta a rafforzare lo status di cittadini ed è d’ausilio nel delicato processo di controllo del territorio. I 5 stelle fanno proprio della cittadinanza attiva e della solidarietà fra cittadini  un cavallo di battaglia ed è  per questo che si mettono a disposizione dei cittadini ascoltandoli e supportandoli.

 

Read Previous

FOTO | PROTESTANO GLI STUDENTI DEL “PASCAL-COMI-FORTI” CONTRO IL TRASFERIMENTO ALLO SCIENTIFICO: DA MERCOLEDì AUTOGESTIONE

Read Next

GIOCO D’AZZARDO, QUESTIONARIO SUL FENOMENO A 10MILA ABRUZZESI. GUARDA I COMUNI COINVOLTI