FOTO | Si è conclusa la 19^ Notturna Atriana di podismo, con oltre 250 partecipanti nel ricordo di Pallini e Baldini

ATRI – In ricordo di Gaetano Pallini e Claudio Baldini, il centro storico di Atri ha fatto da magnifica cornice allo spettacolo che hanno offerto gli oltre 250 partecipanti alla 19°edizione della “Notturna Atriana” di podismo. La soddisfazione degli organizzatori di “Hat Atri-Polisportiva Gaetano Pallini” è stata grande ed ha confermato le più rosee aspettative in occasione di questa “edizione speciale della ripartenza”, portata avanti in collaborazione con l’Avis locale e trovando pieno appoggio dall’Amministrazione comunale di Atri, del Sindaco Piergiorgio Ferretti e dell’Assessore allo sport Pierfrancesco Macera. Alto il gradimento da parte dei podisti giunti da tutto l’Abruzzo e da quelli occasionali vacanzieri, provenienti dalle altre regioni d’Italia, che si sono dati un gran da fare tra le viuzze del centro storico di Atri nel portare a termine il tracciato agonistico di 8 chilometri.

Al maschile c’è stata grande lotta per conquistare le migliori posizioni all’arrivo con lo spunto vincente di Lorenzo Dell’Orefice (Atletica Runtime) davanti a Federico Ciocca (Atletica Abruzzo L’Aquila), Pardo La Serra (Larino Run), Saturnino Palombo (Acli Marathon Chieti) e Francesco Raia (Marà Avis Marathon).

Molta combattività anche al femminile con il primato all’ultimo affondo di Minerva Strazzella (Atletica Avis San Benedetto) dal secondo al quinto posto obiettivo traguardo raggiunto per Barbara Mariano (Pretuzi Runners Teramo), Alessandra Luzi (Asd Sport e Vita), Elena Di Vittorio (Cus Parma) e Katia Frasca (Manoppello Sogeda).

Con l’abbinamento al Trofeo Avis, è stata redatta una classifica a parte riservata ai podisti-donatori con Alex Tini (Polisportiva Hat Atri), a comporre il podio al maschile mentre Stefania Micolucci della Podistica dell’Adriatico è stata l’unica protagonista al femminile di questa speciale graduatoria.

Oltre alla gara degli adulti, sono stati una sessantina i partecipanti alle gare “baby” disputate all’interno della Villa Comunale, su un percorso di lunghezza variabile dai 100 ai 2000 metri, dove è stato possibile avvicinare un gran numero di bambini e di ragazzi a questa disciplina che sta molto a cuore degli organizzatori capitanati da Errico Antonelli, coadiuvato dal vice presidente Francesco Cellinese e da tutti gli altri componenti del direttivo.

VINCITORI DI CATEGORIA

M16-22: Luca Bellitti (Osa Saronno Libertas Atletica)

M23-29: Matteo Pantoni (Marà Avis Marathon)

M30-34: Luca Castellano (LBM Sport Team Roma)

M35-39: Biagio Mignogna (Runners Termoli)

M40-44: Paolo Ticozzi (Tocco Runner)

M45-49: Davide Ricciutelli (Tocco Runner)

M50-54: Luca Maiorani (Podistica Ne Castle)

M55-59: Diego Canacci (Runners Pescara)

M60-64: Maurizio Filipponi (Nuova Podistica Centobuchi)

M65-69: Pasquale Iezzi (Atletica Paratico

M70-74: Gianfranco Grotta (Pretuzi Runners Teramo)

F16-22: Francesca Ramundi (Manoppello Sogeda)

F23-30: Giulia Paternò (Gruppo Podistico Amatori Teramo)

F35-39: Linda Caserio (Podistica Avis Campobasso)

F40-44: Margherita Brandolini (Amatori Podisti Pennesi)

F45-49: Daniela Romilio (Asd Vini Fantini)

F50-54: Barbara Spadaccini (Runners Chieti)

F55-59: Patrizia Angeloni (Pretuzi Runners Teramo)

F60-64: Nubia Stella (Podistica San Salvo)

F65-69: Daniela D’Artista (Runners Chieti)

F70: Venere Sarra (Runners Pescara)

CLASSIFICA PER SOCIETA’ REGIONALI ABRUZZESI

1° Runners Pescara 23 partecipanti

2° Pretuzi Runners Teramo 19

3° Runners Chieti 16

4° Atletica Pineto 13

5° Ecologica G 13

CLASSIFICA PER SOCIETA’ EXTRA-REGIONALI

1° Nuova Podistica Centobuchi 6 partecipanti

2° Marà Avis Marathon 5

3° Avis Spinetoli Pagliare 4

TIMING RUN – CLASSIFICHE

https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_451.pdf assoluta competitiva

https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_450.pdf categoria

https://www.timingrun.it/home/risorse/classifiche/cl_447.pdf gare baby/ragazzi

 

Credit fotografico Hat Atri Polisportiva “Gaetano Pallini”

Read Previous

Profuga afghana partorisce una bimba in Abruzzo

Read Next

VIDEO | Polizia di Stato, il calendario 2022 ancora con l’Unicef per il disagio minorile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: