Certi ricordi non tornano: il romanzo di Dario Pontuale presentato a Pineto

PINETO – “Un’onda si abbatte su una scialuppa, un uomo cade in mare, risale a bordo, si salva. Sembrerebbe l’inizio di un romanzo avventuroso, invece è il modo escogitato per spiegarmi il significato della parola resilienza”. Inizia così il romanzo “Certi ricordi non tornano” (Carta Canta Edizioni), con questa immagine bellissima e potente con la quale uno dei protagonisti, voce narrante del libro, intende spiegare il termine “resilienza”. Questa parola, che sembra incarnare il simbolo dell’epoca attuale e il cui concetto potremmo estendere anche alla memoria, è il filo conduttore dell’ultimo romanzo di Dario Pontuale che sarà presentato lunedì 29 luglio, alle ore 21,00, presso i Giardini di Villa Filiani, a Pineto. Il racconto prende spunto dall’occupazione della “Fortezza”, una fabbrica dismessa divenuta centro di aggregazione sociale per gli abitanti del “Barrio”, quartiere popolare di una non definita città che fa da sfondo alla storia di Alfredo e Michele. Arricchito dalla presentazione di Paolo Di Paolo, è la storia di un uomo che attraverso salti temporali dal presente (“Adesso: in questo preciso istante”) al passato, ci racconta la profonda amicizia di Michele con l’anziano Alfredo e il ruolo fondamentale che ha avuto nel suo percorso di crescita facendo ricorso ai ricordi, l’unica vera ricchezza dell’uomo. Dario Pontuale è autore di romanzi, critico letterario e curatore di classici. E’ co-fondatore della rivista letteraria Passaporto Nansen dove poeti, giornalisti, artisti, librai, scrittori, bibliotecari e studiosi si alternano in una sorta di “redazione fluida”, per avviare personali analisi del tema trattato. Nel corso della serata l’autore parlerà anche del periodico letterario, giunto al terzo numero, dedicato a Virginia Woolf e alla domanda “Che tipo di società è questa che ci troviamo a vivere”? Alla presentazione dell’opera, ad affiancare Dario Pontuale, sarà presente il giornalista e critico letterario Simone Gambacorta. Le letture saranno affidate al gruppo di lettori volontari LaAV di Roseto degli Abruzzi, la Pillola social sarà affidata al gruppo Facebook Il Tinello Letteraio. Introdurrà la serata Luciana Del Grande. L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Pineto, è organizzato dall’ARCI Pineto Metexis e dal Tinello Letterario.

Read Previous

Ciclismo, domenica i Campionati Italiani su Strada Donne sul circuito Notaresco-Castellalto: i consigli di viabilità

Read Next

FOTO e VIDEO | Associazione Radioamatori: noi baluardo per le emergenze dal 30 agosto sfrattati dalla Provincia