FOTO e VIDEO | Gatti ex Manicomio, sopralluogo della Polizia per un presunto ingresso abusivo in via della Recluse

TERAMO – La “querelle” tra le associazioni animaliste sulle colonie feline dell’area dell’ex Manicomio sembra senza fine. Stamane in via delle Recluse c’è stato un sopralluogo degli Agenti della Polizia di Stato. La Volante arrivata sul posto a seguito di una chiamata da parte dei volontari dell’Enpa. Era presente a Teramo stamane il coordinatore regionale Omero Di Mattia, il quale assieme ad altri volontari e alla capo nucleo zoofila di Teramo Brenda Marsili, ha denunciato un presunto ingresso abusivo nell’area. Stamane si sarebbero introdotte all’interno alcune persone, e il tutto sarebbe stato documentato. Da quando si evince e raccontato dai membri dell’Enpa i soggetti in questione sarebbero entrati con l’ausilio delle chiavi. “Chiavi di cui siamo in possesso io e la ditta che sta lavorando sul posto – afferma Brenda Marsili. Dunque per l’Enpa sulla vicenda ci sarebbe una coltre di mistero. Di tutto sono state rese edotte le Forze dell’Ordine. Intanto pare sia  finito il lavoro della stessa associazione animalista, che da un mese si stava occupando della gestione delle colonie feline. “Gli ultimi gatti sono stati tutti catturati alla presenza delle Guardie Ambientali d’Italia – dice ancora la Marsili che rimetterà il mandato. Ma se nei prossimi giorni dovessero essere accertate altre presenze di felini? La vicenda potrebbe non finire qui.

 

Read Previous

Gran Sasso, alpinista 48enne perde la vita per un malore

Read Next

25 Aprile: il discorso del sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto