Giulianova, Piccola Opera Charitas: “Pensieri, riflessioni e preghiere” ad 11 anni dalla scomparsa di Serafino Colangeli

GIULIANOVA – In occasione dell’undicesimo anniversario dalla morte del fondatore fra Serafino Colangeli, la Piccola Opera Charitas ha dato alle stampe “Pensieri, riflessioni e preghiere”, prezioso florilegio di scritti del padre. Il libro, edito da Maginot edizioni, nasce dal paziente lavoro di trascrizione di padre Germano Di Pietro, dei tanti scritti lasciati da fra Serafino.

“Scriverò qui i miei pensieri senza ordine, ma non forse in una confusione senza disegno”: le parole riferite da Pascal ai suoi Pensees, valgono pure per questa raccolta che, come scrive il presidente della Fondazione, Domenico Rega nella presentazione, si desidera condividere anche e soprattutto con chi non ha avuto la possibilità di conoscere padre Serafino, se non soltanto attraverso le opere che ha realizzato.

Ciò che ne restituisce il disegno è la ricerca incessante del Dio nascosto del già citato e amato filosofo francese. Un Dio che Serafino trova indissolubilmente nell’Eucarestia, nei poveri, nei suoi ragazzi e che attraverso l’azione dello Spirito si manifesta nell’Opera. La responsabilità che ne deriva a chi l’ha ereditata è quella di non limitarsi alla custodia di quanto ricevuto, ma accogliere il carisma rendendolo fecondo di nuovi sviluppi.

In questa direzione va letto il progetto della fattoria terapeutica di Villa Volpe: quello di portare a compimento un’intuizione e un sogno del Padre. Ed è alla realizzazione di questo sogno che saranno destinati i proventi della diffusione del libro che può essere acquistato direttamente presso la Fondazione. Costo di copertina 8,00 euro.

Read Previous

Piccoli Comuni, buone notizie dall’innovazione per quelli inferiori a 5.000 abitanti

Read Next

Silvi ricorda Giovanni Falcone aderendo all’iniziativa dell’ANCI