GLI AUGURI DEL SINDACO GIANGUIDO D’ALBERTO AI TERAMANI

Carissimi concittadini,
l’augurio che voglio indirizzare a ciascuno di voi per le festività natalizie, è che questo spirito di benevolenza e di armonia possa proiettarci verso un anno in cui le aspirazioni e le attese trovino soddisfazione.
La nostra cara Teramo deve tornare ad essere il nostro luogo, quello in cui ci piace vivere, dove è bello stare insieme, appagante lavorare, entusiasmante andare a scuola o all’università, dove bambini e anziani non si sentano come ospiti ma come protagonisti, dove i servizi siano garantiti e certi, dove tutte le attività associative sappiano organizzarsi per perseguire il sogno dello sviluppo e della crescita di ciascuno. In una parola: la città della bellezza, intesa non primariamente nell’aspetto estetico ma soprattutto come condizione capace di appagare l’animo e di plasmare il senso civico della comunità.
Sento di dover trasmettere a ciascuno dei miei concittadini l’entusiasmo ma anche la responsabilità che mi pervadono; sento di dover dire che spetta a tutti noi di tornare a creare le condizioni perché Teramo rinasca. L’intensità di queste feste si riverberi nei nostri cuori e ci dia l’energia per camminare insieme, con fiducia e con certezze sempre maggiori.
Auguri a tutti e, in particolare, ai più piccoli, agli anziani, a chi è più debole e indifeso.
Un abbraccio

Gianguido D’Alberto

Read Previous

ECCELLENZA, IL CHIETI TIENE: SALE L’ALBA ADRIATICA. VINCONO TORRESE E NERETO.

Read Next

REGIONALI, L’AVVOCATO E IMPRENDITORE IVANO ORTELLI CANDIDATO CON FRATELLI D’ITALIA