Giulianova, un Concorso di Idee per il prodotto turistico “Family Ambassador”

GIULIANOVA – L’ Assessorato al Turismo, in collaborazione con la Consulta del Turismo, propone il Concorso di Idee “Giulia di Giulianov@” per la creazione della mascotte della città. Il presente concorso ha per oggetto la realizzazione di un personaggio illustrato che rappresenti il “Family Ambassador” del prodotto turistico offerto dalla città di Giulianova: “CIAO …sono Giulia di Giulianov@ e ti presento la mia città!”.
L’obiettivo è quello “rafforzare” l’immagine turistica di Giulianova come città “family friendly”, una realtà accogliente ed interattiva per la famiglia e per i soggetti che interagiscono con essa, da vivere e scoprire tutto l’anno, in grado di offrire servizi ed esperienze accattivanti che soddisfino le esigenze di divertimento, svago, benessere e buona alimentazione.
Ringraziamo la Consulta del Turismo per aver presentato alla nostra attenzione un progetto targettizzato family così accattivante – dichiara l’Assessore al Turismo Marco Di Carloper creare un mascotte della città, ovvero la “Family Ambassador”, che dia il benvenuto ai bambini e a tutte le tipologie di famiglie che sceglieranno Giulianova per le vacanze. A questa iniziativa seguiranno tanti altri progetti per famiglie, dal bike alla cultura, dall’educazione ambientale alla riscoperta dei nostri luoghi storici. La nostra sarà una simpatica ambasciatrice che racconta la città e ne valorizza gli aspetti territoriali, presente nelle strutture ricettive e nei negozi. Con il concorso lasciamo massima libertà alla fantasia dei partecipanti, le cui idee verranno valutate dai componenti della Consulta e da esperti in marketing e comunicazione”.
La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutti: designer, artisti, creativi, professionisti della comunicazione visiva, semplici appassionati che al momento della presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Ogni partecipante potrà inviare da un minimo di 1 ad un massimo di 3 proposte, che verranno valutate da una apposita commissione. Al progetto vincitore verrà riconosciuto un premio complessivo pari a 2.000,00 euro.

Read Previous

Teramo, tutti i parcheggi Tercoop tornano a pagamento

Read Next

Giornata della Legalità, flash-mob a Campli per ricordare vittime mafie