MARTINSICURO, CONSIGLIO PARCO TIGLI: CHIESTA SOSPENSIONE ATTIVITA’ ANAS IN ATTESA DELL’INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO REGIONALE

MARTINSICURO – Sala gremita ieri sera a Martinsicuro per il Consiglio straordinario dedicato al tema del Parco dei Tigli in via Risorgimento. Oltre agli amministratori di Martinsicuro erano presenti anche il Sindaco di Colonnella Leandro Pollastrelli e il Vice Sindaco di Alba Adriatica Alessandra Ciccarelli. L’assise, aperta alla cittadinanza, ha visto l’intervento anche del “Comitato Riquaificazione via Risorgimento-Porta della Val Vibrata“, il quale ha ribadito la propria linea contraria all’abbattimento degli alberi da parte di Anas e favorevole, invece, alla realizzazione di una strada alternativa (riprendendo un vecchio progetto dell’Ente provinciale). Si sarebbero registrate posizioni prudenti da parte del Sindaco Vagnoni, più determinate da parte del collega Pollastrelli sulla tutela e sulla riqualificazione dell’area, con la realizzazione del Parco arboreo. Linea vicina alle posizioni del Comitato.

“E’ un tema molto sentito – spiega Valerio Di Mattia il portavoce del Comitato – tutti si rendono conto della necessità di un intervento complessivo“. E’ emersa, comunque, la volontà dei presenti di intavolare un discorso con Regione Abruzzo e Anas, con l’apertura di un tavolo tecnico. Il Comitato  ha chiesto un’azione di controllo e una sospensiva dell’attività in essere di Anas, in attesa dell’insediamento del Consiglio regionale e del successivo tavolo. Intanto in un post su facebook lo stesso coordinamento ha ribadito l’ottima collaborazione che si è instaurata con l’Amministrazione comunale truentina: Siamo stati piacevolmente sorpresi nel costatare che moltissime persone abbiamo voluto essere presenti per ribadire pubblicamente che il nostro territorio va difeso e riqualificato, sia perché fa parte della nostra quotidianità, sia perché la vocazione turistica dei Comuni coinvolti, va sostenuta proprio con azioni volte alla valorizzazione e alla condivisione di intenti. Tutti gli interventi, molti dei quali davvero appassionati, hanno palesato una volontà popolare importante, un coro che a gran voce chiede rispetto e impegno alle istituzioni in campo”.

 

Read Previous

FOTO | GIULIANOVA, PULLMAN DELLA TUA FINISCE CONTRO UN PLATANO ABBATTENDOLO: ILLESO IL CONDUCENTE

Read Next

METEO, NEVE SOPRA I 500 METRI SU TUTTO L’ABRUZZO