Calcio, il messaggio del presidente al Teramo Calcio

Il Teramo Calcio, a seguito del DPCM del 21 marzo che prevede “la chiusura sull’intero territorio nazionale di tutte le attività produttive non strettamente necessarie a garantire beni e servizi essenziali e consente il conseguente rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”, ha ufficialmente invitato in mattinata tutti i propri tesserati (staff, calciatori, collaboratori) che lo ritenessero necessario, a fare rientro nelle proprie residenze, fino al termine dell’emergenza sanitaria Covid-19 in corso, nel pieno rispetto di tutte le precauzioni già note.
Sarà premura della società procedere, attraverso i consueti canali di comunicazione interna, a nuovo avviso di convocazione dei tesserati per il rientro nel luogo di lavoro, in conseguenza delle future disposizioni delle autorità di Governo.

Questo il testo del messaggio inviato in mattinata.

Ragazzi, buongiorno a tutti….
È il mio primo messaggio da quando è iniziata questa crisi.
Ho deciso che non ha senso, visto il dilungarsi del periodo di quarantena, trattenervi qui a Teramo.
Pertanto, chi lo vorrà, è libero di tornare a casa propria, facendo la massima attenzione alle precauzioni già imposte dalle nostre Autorità.
Unica raccomandazione:
Rimanete in contatto con il Mister, i Direttori e tutto lo staff della società.
Anche io sono a Vostra disposizione, e potete scrivermi o chiamarmi quando vorrete!
Forza Ragazzi.
Forza Teramo.

Franco Iachini, Presidente S.S. Teramo Calcio – Ufficio Stampa –

Read Previous

Coronavirus, il sindacato dei Medici CIMO contro gestione emergenza Asl Teramo

Read Next

Coronavirus: Luxottica ferma tutti gli stabilimenti italiani: verifca su proseguimento logistica e laboratorio lenti