La biblioteca comunale di Roseto offre il servizio di Media Library on line (MLOL)

ROSETO DEGLI ABRUZZI – La direttrice della biblioteca comunale di Roseto, Maria Antonietta Marinaro, comunica che è stato attivato il servizio di Media Library on line (MLOL) dopo che la Regione Abruzzo ha aderito alla rete italiana di biblioteche per il prestito digitale. In sintesi gli utenti, dopo un’apposita registrazione, da effettuarsi presso la Biblioteca Civica, potranno consultare on line numerosi contenuti multimediali, quali ebook, quotidiani e riviste (italiani e stranieri), audiovisivi, videogiochi e documenti.

“Il nuovo servizio – spiega la direttrice è già operativo. Chiunque – ha sottolineato la Marinaro – da qualunque postazione remota, anche da quei centri lontani dalle sedi delle biblioteche, potrà accedere a migliaia di contenuti da tutto il mondo, in ogni momento, gratuitamente e a casa propria. Per utilizzare il MLOL (a cui aderiscono 4500 biblioteche) basta semplicemente recarsi in una delle biblioteche regionali o in una delle sedi delle Agenzie di promozione culturale, ritirare le credenziali personali, e iniziare a navigare. E’ possibile accedere al servizio da ogni tipo di device, fisso o mobile.

La direttrice precisa che questo progetto è complementare alla funzione tradizionale delle biblioteche e non va a confliggere con il ruolo di conservazione e fruizione del patrimonio documentale.

“Peraltro questo progetto – conclude la direttrice – rappresenta uno dei tasselli di un piano più articolato di riorganizzazione della biblioteca che punta ad avere maggiore capillarità nella comunità rosetana attraverso altre iniziative come quella di “Rosburgo Legge”. Quest’ultimo progetto prevede l’imminente installazione di 25 casette dei libri (little free Library), ma anche appuntamenti calendarizzati di lettura collettiva a domicilio di testi significativi per allargare la platea dei lettori e agevolare la fruizione dei libri da parte di persone anziane e diversamente abili”.

Read Previous

Caos traffico e inquinamento a Silvi, Arta conferma: dati sotto limiti di legge

Read Next

Sanità, espianti a L’Aquila di reni, fegato, cuore e cornee: trapianti anche Roma e Palermo