A TERAMO UN CONVEGNO SUL FUTURO DELLA RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA

TERAMO – Si terrà venerdì 11 gennaio 2019 dalle ore 15:00 in poi, nella Sala polifunzionale della Provincia di Teramo, il convegno dal titolo “Riabilitazione Neuromotoria Ex Art. 26 L.833/78 Quale Futuro?”, promosso dall’Associazione A.R.Ce.R. (Abruzzo Associazione Regionale Centri di Riabilitazione ex. art. 26 L.833/78) in collaborazione con i Centri  Anfass Onlus Teramo, Aris, Piccola Opera Charitas e Sanstefar Abruzzo.

Ecco il programma completo:

  • Ore 15.00 – Apertura del Convegno
  • Ore 15.15 – Saluto dell’Associazione ARCER nella persona del Presidente Dott. Graziano Graziani alle Autorità.
  • Ore 15.30 – Presentazione del Convegno Dott. Tommaso Ceci – Dirigente medico ASL Teramo
  • Ore 15.50 – UVM, liste di attesa e diritti negati –Dr.ssa Scolastica Bonaduce – Segreteria ARCER
  • Ore 16.10  – Tariffe e mobilità passiva – Avv. Alessandra Rulli
  • Ore 16.30  – Riabilitazione neuromotoria tra presente e futuro: qualità e quantità dei bisogni da soddisfare – Dr.ssa Federica De Lucia – Gruppo progettazione della Fondazione Piccola Opera Charitas
  • Ore 16.50  – Riposizionamento del trattamento riabilitativo tra evidenze scientifiche e variazioni epidemiologiche Dott. Romildo Don – Specialista in Medicina Fisica e della Riabilitazione, Direttore Medico Responsabile Fondazione Anffas Onlus Teramo
  • Ore 17.10 – La rete territoriale dei Sanstefar: integrazione tra pubblico e privato – Dott. Paolo Grilli – Direttore Centri di Riabilitazione Consor- zio Sanstefar
  • Ore 17.30 – Coffee break
  • Ore 18.00 – Tavola rotonda: moderatore Dott. Tommaso Ceci. Alla discussione sono invitati a partecipare le Istituzioni sanitarie ed i Rappresentanti politici
  • Ore 19.00 – Chiusura dei lavori

Read Previous

SCI A SCUOLA: CONCLUSA LA FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI PROMOSSA DAL CSI

Read Next

FOTO | CIGNO MORTO IN VILLA, DI BONAVENTURA: “ATTO DI INCIVILTÀ. ORA CONTROLLI INTENSIFICATI E TELECAMERE”