“Braga per il Sociale”, martedì Concerto del duo Fava-Franceschini nell’Ospice del Mazzini

TERAMO – Sarà il Duo Braga composto da Massimo Fava al violino e Giordano Franceschini al Pianoforte a riaprire martedì 24 settembre, la nuova stagione della Rassegna musicale ‘ Braga per il Sociale’ promossa dal
Conservatorio Statale di Musica ‘G.Braga’ di Teramo, con la direzione artistica del vicedirettore del ‘Braga’ Tatjana Vratonjic Il Concerto, che prenderà il via alle 15.30, si svolgerà nel reparto Hospice dell’Ospedale civile ‘Mazzini’
di Teramo dedicato a pazienti, personale e parenti dei ricoverati. “La rassegna – ha ricordato il Direttore Federico Paci – si inserisce all’interno del ricchissimo Cartellone di appuntamenti predisposto per celebrare i 124 anni della Fondazione del ‘Braga’. Ci siamo adoperati per quella che riteniamo essere anche la mission del ‘Braga’, ossia portare la cultura, l’arte, la musica non solo tra le persone che già amano tali elementi, ma soprattutto avvicinare chi ha più bisogno di essere aiutato, perché magari sta attraversando un momento di malattia, un periodo di detenzione per un errore o anche a quei ragazzi che, loro malgrado, stanno trascorrendo un periodo lontano dalle proprie famiglie d’origine. Per questa ragione abbiamo deciso di ripetere l’esperienza del ‘ Braga per il Sociale’ che negli ultimi due anni ha avuto un enorme successo sul territorio”. “La prima edizione del ‘Braga per il Sociale’, nel 2017, è stata una scommessa vinta, confermata dal successo della seconda edizione nel 2018 – ha sottolineato il vicedirettore Vratonjic-. In questi due anni abbiamo lavorato in ospedale, nelle carceri, e abbiamo aperto una collaborazione con l’Associazione ‘MondoNuovo’, che opera nel recupero dei tossicodipendenti. Verificata la grande sensibilità manifestata dal territorio nei confronti dell’iniziativa, abbiamo deciso di proporre la terza edizione, eventi che sicuramente rappresentano una vetrina aperta sulla città per il nostro Conservatorio, ma che comunque mettono in evidenza il cuore e la passione di chi lavora quasi ogni giorno in luoghi difficili. Il nostro ringraziamento va ai medici e a tutto il personale che hanno collaborato per consentire lo svolgimento dell’evento”. Martedì 24 settembre, primo appuntamento dopo lo stop estivo per la Rassegna. Il Concerto vedrà protagonisti Massimo Fava al violino e Giordano Franceschini al Pianoforte, che proporranno un vasto repertorio, con musiche di Naulais, Saint Saens, e Piazzolla. Massimo Fava (violino) ha conseguito la maturità artistica presso il Conservatorio di musica ‘A. Casella’ di L’Aquila nell’anno scolastico 1982/83. Nell’anno scolastico 1990/91 ha conseguito il Diploma in Violino presso il Conservatorio di musica ‘Rossini’ di Pesaro. Dal 1988 al 1995 ha seguito vari corsi di perfezionamento con i maestri Camillo Grasso, Pasquale Pellegrino, Felix Aio. Il 23 marzo 2001 ha ultimato il Corso Biennale di specializzazione per le attività di sostegno alle classi in presenza di alunni in situazione di handicap, conseguito presso l’Università di Macerata. Il 20 marzo 2003 ha conseguito il Diploma della Scuola Superiore di Perfezionamento musicale – Biennio di Specializzazione – presso l ‘Istituto Musicale Pareggiato ‘G. Braga’ di Teramo. Iscritto alla Scuola di Specializzazione per la formazione degli insegnanti presso l’Università Cà Foscari di Venezia, ha conseguito nell’anno 2004 l’abilitazione in Educazione Musicale. Vincitore del premio musicale ‘Parnaso d’Abruzzo’ – L’Aquila-. Ha svolto un’intensa attività concertistica come solista, duo, trio e orchestra da camera. Fondatore del Piccolo Insieme Barocco de L’Aquila. Con l’Orchestra sinfonica di Roma ha partecipato al XXXI festival dei Due Mondi di Spoleto incidendo, con la collaborazione dei Maestri Severino Gazzelloni e Alirio Diaz, per la Rai Tv. E’ costantemente impegnato con l’Orchestra giovanile abruzzese ‘I Sinfonici’ , l’Orchestra dell’Istituto Musicale ‘G Spontini’ di Ascoli Piceno e l’orchestra A.C.O. Val Vibrata nella provincia di Teramo. Attualmente è impegnato nella trascrizione ed esecuzione di brani appartenenti al repertorio dei sassofoni. Collabora con l’orchestra del teatro Art Center di Changwon City con la quale ha tenuto concerti in varie città della Corea del Sud, Cina e Giappone. Ha iniziato l’attività di insegnante presso varie scuole secondarie di primo grado con indirizzo musicale e successivamente presso i conservatori di Sassari, Foggia e attualmente è titolare di cattedra, docente di ruolo, in violino presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali’Gaetano Braga’ di Teramo. Dal 2008 è responsabile dei Corsi per Stranieri presso l’Istituto Musicale G. Spontini di Ascoli Piceno. Dal 1996 ad oggi, Collabora con la Regione Abruzzo in qualità di esperto in Propedeutica Musicale per i corsi di formazione per docenti.

Read Previous

Roseto, Casa Civica: è in forte ritardo la riqualificazione dell’Arena Quattro Palme

Read Next

Montorio, frontale auto-moto nei pressi di Villa Maggiore: ferito il centauro