BOOM DI PRESENZE PER GLI IMPIANTI SCIISTICI SUL MONTE PISELLI RIAPERTI LO SCORSO 26 DICEMBRE

Sono aperti dallo scorso 26 dicembre gli impianti sciistici sul Monte Piselli e, grazie alle condizioni meteo favorevoli, hanno fatto registrare numeri da record tra fine anno e questa prima metà di gennaio. “Siamo molto soddisfatti dell’andamento della stagione turistica appena avviata – sottolinea Vincenzo Lori, Presidente del Co.Tu.Ge., Consorzio Turistico del Monti Gemelli – grazie all’ottimo lavoro del gestore, la Remigio Group S.r.l., si registrano numerose presenze, con il tutto esaurito nei week-end e durante le recenti festività natalizie, ma soprattutto un deciso gradimento per i due impianti di risalita e le cinque piste di discesa, oltre che per tutto il sistema di accoglienza del comprensorio. Questi numeri testimoniano lo stato di salute di una stazione sciistica che ha il pregio di essere situata a circa 20 km da Ascoli Piceno e 35 km da Teramo, potendo così abbracciare un doppio bacino d’utenza, abruzzese e marchigiano, ed avere strutture ricettive e di accoglienza all’avanguardia grazie ai recenti investimenti”.

La rinascita della stazione sciistica del Monte Piselli è stata resa possibile grazie alle risorse messe in campo dai soci del Consorzio Turistico del Monti Gemelli (Provincia di Ascoli Piceno, Comune di Ascoli Piceno, BIM Fiume Tronto, Comune di Valle Castellana e Comune di Civitella del Tronto) che hanno permesso di ammodernare la seggiovia biposto “Tre Caciare”, di realizzare interventi sulla viabilità di accesso agli impianti e di migliorare la logistica e le infrastrutture di accoglienza.

“Il resto lo ha fatto il lavoro quotidiano, costante e meticoloso dei soci, del Consiglio del Co.Tu.Ge. e del gestore – prosegue Lori – e l’indubbio apprezzamento degli sciatori ed il conseguente passaparola. Ad oggi registriamo un aumento costante delle presenze, in particolare dal versante ascolano, il nostro invito è rivolto a tutti, ma in particolare ai teramani ed agli abruzzesi. In un momento storico in cui, purtroppo, gli impianti di Prati di Tivo sono ancora chiusi malgrado gli ingenti investimenti pubblici, c’è la possibilità di sciare bene, divertendosi, ed a pochi km dal capoluogo. Invitiamo tutti a venire sul Monte Piselli che, a questo punto, si candida a diventare la stazione sciistica di riferimento per tutto il nostro comprensorio per la stagione turistica invernale 2018-19”.

Read Previous

NUOVA ORDINANZA CAS, INCERTEZZE PER GLI SFOLLATI. IL SINDACO D’ALBERTO CHIEDE SPIEGAZIONI

Read Next

REGIONALI, ABRUZZO CIVICO ATRI: PATTI CON NESSUNO, ISCRITTI E SIMPATIZZANTI LIBERI DI VOTARE