Giulianova, centri estivi accreditati: famiglie e gestori possono presentare le istanze di rimborso

GIULIANOVA – A partire dal 17 Settembre e fino al Primo Ottobre, esibendo l’apposito modulo, le famiglie di bambini e ragazzi, residenti a Giulianova e di età compresa tra i 3 e i 17 anni, che hanno partecipato ai centri estivi accreditati dal Comune, potranno presentare domanda di rimborso della retta versata. I centri “accreditati” sono quelli organizzati dall’ Associazione Polisportiva dilettantistica Ecologica G, dalla Cooperativa sociale 3M, dalla Scuola dell’ Infanzia Bambin Gesù e dall’ Agesci Gruppo Scout Giulianova 1. Il rimborso, erogato direttamente a favore del nucleo familiare, è limitato alle spese sostenute per un massimo di due settimane di frequenza e sarà proporzionalmente determinato sulla base dell’indicatore della situazione economica equivalente (Isee). Le istanze dovranno essere consegnate a mano all’ Ufficio Protocollo del Comune o inviate tramite Pec all’indirizzo: protocollogenerale@comunedigiulianova.it. Sempre a partire da domani e fino al Primo Ottobre, i gestori dei medesimi centri estivi potranno chiedere, a determinate condizioni, il rimborso delle spese sostenute. Nello specifico, presentando l’apposito modulo, avranno l’opportunità di ricevere contributi per la partecipazione al centro estivo di minori, di età compresa tra i 3 e i 17 anni e residenti nel territorio comunale, o nel caso siano stati inviati dal Servizio Sociale professionale del Comune o qualora versino in stato di grave disabilità e usufruiscano delle misure previste dalla Legge 104. Gli stessi gestori, inoltre, potranno chiedere rimborsi per la pulizia e l’ igienizzazione dei luoghi dove i centri estivi si sono svolti. L’erogazione di tali somme avverrà esclusivamente nel caso in cui, dopo aver provveduto alla liquidazione dei contributi a favore delle famiglie e di quelli per la partecipazione dei minori, vi sia un’eccedenza di risorse. Tutti gli avvisi e i relativi moduli sono scaricabili dal sito istituzionale del Comune.

Read Previous

Operazione “A Cuore Aperto”, sequestrati dalle fiamme gialle conti correnti e immobili tra Teramo e Sassari per 600.000 euro

Read Next

VIDEO | Calcio Coppa: il 3 novembre sarà Teramo-Pescara al “Bonolis”. Battuto il Siena (1-0) con Birligea

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: