Breaking News :

Fim Cisl, populismi, fake-news e sovranismi: se ne discuterà con delegati aziende meccaniche teramane

TERAMO – Populismi, fake-news, sovranismi, analfabetismo di ritorno stanno mettendo a dura prova le nostre democrazie, seminando odio, insicurezze e rancore tra le persone minando i principi fondanti del sindacato: la solidarietà tra le persone e popoli, e lo sgretolamento della coesione sociale da sempre baluardo tra gli operai delle fabbriche.

Un certo tipo di politica e di comportamento, sia dell’opinione pubblica che mediatica, e anche per la nostra debole reazione, che ci sta portando verso il declino civile.


Non si può sempre alzare il sopracciglio con un’aria di condanna perplessa e scandalizzata e far finta di nulla.

Il clima di rancore e odio sta coltivando il germe di una violenza diffusa a cui occorre mettere argine”,
“Sono saltati i freni al senso di responsabilità che dovrebbe essere la precondizione di qualsiasi dibattito pubblico. E ciò avviene quotidianamente per opera di anonimi e di personalità che hanno perso il senso del limite e danno fuoco alle polveri di chi non ha mai smaltito i fondi di bottiglia dell’estremismo ideologico populista” di cui il Sindacato ha fatto sempre da argine anche nei periodi più bui della nostra Repubblica.

Di questo si discuterà con i Delegati delle Aziende meccaniche Teramane appartenenti alla FIM-CISL al consiglio Generale/Direttivo della nostra categoria.

Marco Boccanera

Segretario Interregionale Abruzzo Molise

FIM-CISL

Read Previous

VIDEO | Provincia, minoranza astenuta: numeri della gestione Di Sabatino anche su Prati di Tivo

Read Next

VIDEO | Acque di Balneazione ok, il direttore Arta certifica la qualità della balneabilità da Martinsicuro a Silvi