Domenica 19 maggio anche in Abruzzo torna la Giornata delle Oasi Wwf con tante attività

“Domenica 19 maggio si aprono le porte della natura”, così Dante Caserta, vicepresidente del WWF Italia presenta la nuova edizione della Giornata delle Oasi WWF che sarà celebrata in tutta Italia domenica prossima. “Le Oasi WWF sono nate nel 1967 con la prima area naturale protetta gestita dall’Associazione a Burano in Toscana. Da allora, grazie a questo straordinario patrimonio di oltre 100 aree protette montane, urbane, costiere e marine, milioni di italiani, giovani e adulti, sono entrati a contatto con la biodiversità. Le nostre Oasi sono state un insostituibile argine a degrado, cemento e caccia, hanno favorito e stimolato la ricerca scientifica e l’educazione ambientale, hanno proposto modelli di sviluppo sostenibile e di reti di comunità”.
“L’Abruzzo è da sempre una terra di Oasi WWF”, aggiunge Luciano Di Tizio, Delegato del WWF Abruzzo. “Oggi ce ne sono 6 e tutte hanno contribuito a salvaguardare il nostro territorio e la natura della nostra regione. Grazie alle nostre Oasi è cresciuta la sensibilità ambientale e sono state tutelate habitat e specie importanti come il Lupo, l’Orso, la Lontra, il Fiordaliso del Sagittario… Ma nelle nostre Oasi abbiamo sempre lavorato anche per lo sviluppo del territorio e proprio per questo invitiamo tutti a visitare gratuitamente le nostre Oasi domenica prossima per vedere con i propri occhi i risultati raggiunti grazie al grande lavoro dei volontari e degli operatori”.
In Abruzzo sarà una domenica di eventi e iniziative speciali, una vera e propria festa della natura rivolta al grande pubblico. I programmi delle singole Oasi sono riportati sul sito www.wwf.it.
Questi i principali appuntamenti che, come tutte le iniziative della Giornata, sono per tutti e gratuiti.
Nell’ Oasi WWF delle Gole del Sagittario di Anversa degli Abruzzi (AQ) dalle ore 11 la visita guidata Conosciamo il fiume: la sua forma e la sua funzione” cui seguirà alle ore 12 il “Gioco dell’Orso”. Dalle ore 15 Laboratori didattici per i ragazzi su Stagni, Orsi, Corsi d’acqua, Piante e tanto altro. Nel corso di tutta la giornata sarà possibile assistere alla realizzazione di un’opera artistica a cura del pittore naturalista Marco Preziosi e alla realizzazione di sculture in legno a opera dello scultore Marco Di Iorio. INFO:  3454790804.
Nell’ Oasi WWF del Lago di Serranella a Sant’Eusanio del Sangro (CH) dalle 10 alle 13 sarà possibile partecipare a passeggiate naturalistiche guidate alla scoperta della flora e della fauna dell’Oasi, mentre nel pomeriggio dalle 16 alle 18 ci saranno laboratori didattici “Alla scoperta dello stagno” per bambini, ragazzi e famiglie (prenotazione consigliata). INFO: 3339224326.
Nell’ Oasi WWF del Lago di Penne (PE) la mattina alle 10:30 si potrà partecipare ad una escursione guidata lungo il torrente Gallero per conoscere la flora e la fauna del territorio, mentre nel pomeriggio alle 16:30 partirà un’escursione a piedi e in bici lungo il “Sentiero Serafino Razzi” con partenza dalla cittadina di Penne e arrivo presso il Centro visite dell’Oasi. INFO: 0858279489.
Nell’ Oasi WWF dei Calanchi di Atri (TE) alle 10 dal Centro Visita si partirà per una passeggiata alla scoperta del fiume Piomba. Al rientro alle 13:30 sarà offerto un piccolo rinfresco con prodotti locali tipici. Dalle 15 sono previsti attività e laboratori creativi per bambini: “Il concerto dello stagno”, “Il racconta storie”, “Costruiamo Valentina la rana canterina”. Alle 16 partirà invece una escursione guidata ai Calanchi di Atri. Per l’intera giornata, dalle 10 alle 18, il Centro Visita ospiterà la mostra fotografica “La natura intorno a noi” a cura di Matteo Ferretti. INFO: 3312342323.
Nell’ Oasi WWF di Rifugio Giardino a Martinsicuro (TE) per tutta la giornata si celebrerà anche il Festival delle Ludoteche e dei Centri di Aggregazione Giovanile della Val Vibrata nato per far incontrare e socializzare i bambini e i ragazzi attraverso il gioco, lo scambio e la partecipazione gratuita ai numerosi laboratori creativi di piccolo giardinaggio, mosaici, riutilizzo e riciclo, costruzione di nidi artificiali per gli uccelli e tanto altro. Ci saranno anche visite guidate gratuite del sentiero Natura, una mostra fotografica sull’avifauna e un mini corso di bird gardeningINFO: 08611755166.
Nell’ Oasi delle Cascate del Rio Verde a Borrello (CH) dalle ore 10 visite guidate per tutta la giornata INFO: 3401172367.
Per contribuire al grande progetto della Natura d’Italia protetta dalle oltre 100 Oasi WWF dal 5 scorso e fino a tutto il 19 maggio è possibile aderire con una piccola donazione chiamando l’SMS solidale 45590.
Il progetto ha come focus d’azione la salvezza dell’ Orso bruno marsicano di cui sopravvivono solo circa 50 individui, principalmente nelle montagne dell’Abruzzo. Sono necessarie azioni urgenti per incrementare ed espandere la sua popolazione, gestire i conflitti e fermare il bracconaggio.
Si possono donare 2 euro inviando un SMS al numero 45590 da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce e Tiscali, oppure fino a 10 euro da rete fissa (info www.wwf.it).
Area degli allegati

Read Previous

Roseto, ecco i vincitori della 17esima edizione del premio di Saggistica “Città delle Rose”

Read Next

Torano Nuovo, la candidata Sindaco Ciammariconi: “Pronta al confronto con Ruffini, bastava una telefonata”