Sabato 18 maggio alle ore 17 a L’Aquila, presso l’Auditorium del GSSI, si terrà l’evento Parole dal Futuro dedicato alla Cerimonia di premiazione del Concorso letterario Simposium. Il Concorso, promosso dall’ Associazione Autismo Abruzzo Onlus e grazie alla collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, ha raggiunto tante scuole e studenti che hanno descritto ambizioni, speranze e riflessioni, cogliendo l’impulso al cambiamento, tipico delle generazioni emergenti. Proprio loro saranno chiamati a vivere un periodo di forte transizione con mutazioni tecnologiche e sociali importanti.

Il Concorso, alla sua prima edizione e rivolto a tutti i ragazzi delle scuole medie e superiori della nostra regione, ha proposto riflessioni e valutazioni su 4 grandi tematiche: coscienza sociale, coscienza ambientale o ecologica, cultura della diversità e ambito personale.

Hanno partecipato 102 studenti e sono pervenuti in tempo utile 77 componimenti. Grazie al sostegno di 21 scuole i ragazzi hanno potuto affrontare argomenti complessi e proporre il loro originalissimo punto di vista mostrando una sensibilità e maturità fuori dal comune se si considera la giovanissima età.

Sono stati ammessi alla Cerimonia di premiazione i seguenti studenti, provenienti da ogni parte d’Abruzzo:

Cecilia Ciccozzi, Martina De Vecchis, Chiara Felici, Ivana Maria Gargano, Giulia Guaglione, Lucrezia Racano, Nicola Rosato, Lorenzo Sacripante, Francesco Scordella, Gurwinder Singh, Letizia Maria Verzulli.

Verranno premiati i migliori tre componimenti delle scuole medie e i migliori tre delle scuole superiori. Verranno altresì premiati i migliori tre lavori presentati da ragazzi con piano didattico personalizzato, tre per le scuole medie e tre per le superiori.

I premi collettivi, destinati all’intera classe, sono rappresentati da:

Pubblicazione sul trimestrale Autismo&Co. dei mesi di giugno, settembre e dicembre; Pubblicazione su quotidiani on-line;

Consegna di una pergamena.

I premi individuali sono differenziati in base alla posizione raggiunta nella classifica:

PRIMI CLASSIFICATI

Week-end (due notti) in hotel 3 stelle all’interno di uno dei Parchi nazionali e regionali abruzzesi. I primi classificati riceveranno il riconoscimento pubblico di “Calliope” per le ragazze e di “Publio Virgilio Marone” per i ragazzi.

SECONDI CLASSIFICATI

Biglietto “SALTA LA FILA” alla Galleria degli Uffizi (per 4 persone) più audioguida per l’intera famiglia o presso un museo italiano di rilevanza nazionale/internazionale, a scelta.

TERZI CLASSIFICATI

Abbonamento annuale ad una rivista culturale e/o scientifica, ad un fumetto e simili e/o buoni acquisto per libri non scolastici.

È prevista inoltre la premiazione delle singole scuole di appartenenza dei ragazzi vincitori mediante la consegna di una targa o di un attestato e l’organizzazione di un corso di Primo Soccorso (BLF – Basic Life Support) rivolto agli studenti delle medesime.

La Commissione preposta alla valutazione delle opere comprende il referente dell’Ufficio Scolastico Regionale ed è composta da figure di spicco del mondo civile e da eccellenze del territorio che rendono grande l’Abruzzo nel mondo.

Il corpo dei giurati, in rigoroso ordine alfabetico:

Umberto Braccili, giornalista Rai e scrittore, Luciano D’Amico, professore ordinario di Economia Aziendale e ex Rettore dell’Università degli Studi di Teramo, Carmine Di Giandomenico, fumettista italiano, Paolo Di Sabatino, pianista, compositore e scrittore, Antonella Finucci, direttore responsabile del trimestrale Autismo&Co, Antonella Mancaniello, Dirigente con funzioni tecnico ispettive MIUR in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo, Monica Pelliccione, giornalista de “Il Centro” e scrittrice aquilana, Paola Protopapa, canottiera e velista italiana, detentrice di quattro titoli italiani, Valeria Valeri, docente di Italiano e Storia presso l’Istituto Da Vinci Colecchi dell’Aquila.

L’evento vedrà la partecipazione del Trio Napulammore che, con ritmo e calore, accompagnerà i ragazzi durante la Cerimonia di premiazione; ci saranno diverse sorprese per tutti partecipanti e non mancheranno esempi positivi di inclusione sociale che da sempre caratterizzano la nostra azione.

Contributo fondamentale per Simposium, la collaborazione storica con Arkhé agenzia grafica – Casa editrice, da sempre al nostro fianco con iniziative di notevole rilievo culturale.

Costi e organizzazione dell’evento annuale sono a carico dell’associazione Autismo Abruzzo onlus che ne garantirà, per ogni evento: progettazione, divulgazione, gestione, premi, evento finale e pubblicazione finale