Giulianova, l’acqua in alcune vie non si può bere: il Sindaco ne vieta l’utilizzo

GIULIANOVA – Il Sindaco Costantini emana un’ordinanza con la quale si vieta l’utilizzo dell’acqua in rete per uso potabile in via Gramsci, tra via Cerulli e l’incrocio con la Statale 80 e rispettive traverse.

Il provvedimento sindacale si è reso necessario visti i risultati di un campionamento non conformi.

Il Sindaco Jwan Costantini sta per firmare un’ordinanza di divieto dell’uso dell’acqua in rete per uso potabile nell’area circoscritta di via Gramsci, tra la via Cerulli e l’incrocio con la Statale 80, e rispettive traverse.

Il provvedimento, contingibile e urgente, si è reso necessario a seguito dei risultati di un campionamento, sull’acqua in rete, non conformi all’uso potabile.

L’ordinanza sindacale limita l’uso dell’acqua unicamente per fini igienici, fino a quando le Autorità competenti non comunicheranno il ripristino delle condizioni di conformità.

Read Previous

VIDEO | Teramo, Consulta Pari Opportunità diventa operativa: votati i nove membri, 5 esterni e 4 interni

Read Next

Caccia, approvato il Piano Faunistico Venatorio Regionale