TERAMO – Dopo la nostra intervista al consigliere comunale Luca Corona, è un intero quartiere ad intervenire sulla problematica dei marciapiedi non previsti nel progetto del sottopasso di Villa Pavone. Un marciapiede di soli 150 metri, in un progetto di 5 milioni e mezzo di euro. Il Consigliere Luca Corona durante il question time di martedì 12 febbraio aveva presentato una interpellanza sull’argomento al Sindaco D’Alberto e all’Assessore Di Padova. Riproponiamo l’intervista.

VIDEO | VILLA PAVONE, CORONA: SU VARIANTE PER BRETELLA NON PREVISTI I MARCIAPIEDI