Ospedale di eccellenza a Giulianova, 7 sigle politiche invitano i cittadini a scendere in piazza

GIULIANOVA – “Il diritto alla salute è inviolabile e se viene messo in discussione occorre battersi per difenderlo. La ASL di Teramo ogni anno ha decine di milioni in meno di trasferimenti regionali rispetto alle altre ASL della Regione Abruzzo. La ASL di Teramo ha circa 160 posti letto in meno rispetto a quelli previsti dagli standard ospedalieri in base al numero di abitanti. Da tempo l’ospedale di Giulianova sta subendo un grave ridimensionamento, si pensi ai tanti Reparti persi nel corso degli anni (Ostetricia e Ginecologia, Pediatria, Urologia e Otorinolaringoiatria)”. Lo scrivono in un documento congiunto i gruppo politici giuliesi de ‘Il Cittadino Governante’, Articolo UNO, Movimento 5 Stelle, Europa Verde, Nuovi Orizzonti della Sinistra, Indipendenti di Sinistra e PSI, nell’indire una manifestazione di piazza “per un ospedale di eccellenza a Giulianova”.
“Anche la Giunta di centro-destra guidata da Marsilio, nonostante le manovre del sindaco Costantini, lo sta riducendo ad un piccolo ospedale di base con forte carenza di personale medico e non medico (infermieri, operatori socio sanitari, tecnici…). Tutti noi, ogni giorno, tocchiamo con mano la difficoltà in cui versa il nostro ospedale – continua la nota – L’attuale rete ospedaliera provinciale è molto costosa  e non dà risposte sufficienti ai bisogni di salute: si spendono 70 milioni di euro ogni anno per la mobilità passiva, cioè per il pagamento di prestazioni sanitarie effettuate per cittadini della provincia di Teramo in ospedali di altre ASL o di altre Regioni”.
“Giulianova nell’assetto ospedaliero provinciale è la sede ideale per un altro grande ospedale di 1° livello (oltre a quello di Teramo) per numero di abitanti, posizione geografica e collegamenti. Se vogliamo ottenerlo dobbiamo chiederlo con forza, tutti insieme, con la nostra presenza e facendo sentire la nostra voce. È necessaria la partecipazione di tutti al corteo che si terrà sabato 2 ottobre alle ore 16:00 partendo da P. zza della Libertà a Giulianova Paese per scendere al Lido e concludersi in P.zza Martiri Fosse Ardeatine”, concludono i gruppi politici.
Il Cittadino Governante
Movimento 5 Stelle
Nuovi Orizzonti della Sinistra (NOS-NOI)
Articolo UNO
Europa Verde
Indipendenti di Sinistra
Partito Socialista Italiano

Read Previous

Atri: realizzata l’opera di Nkansah, vincitore dell’VIII Biennale di pittura murale “Casoli Pinta”

Read Next

Giulianova, lotta al punteruolo rosso. In corso le operazioni di disinfestazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: