La magia della cassetta per le lettere a Babbo Natale

SANT’OMERO  – Da qualche giorno davanti alla scuola elementare di Sant’Omero è comparsa una cassetta per le lettere a Babbo Natale: a forma di casetta piantata su di paletto di circa due metri, svetta nel panorama che la circonda come l’immagine di un fumetto che si sia materializzato per incanto grazie al tocco di una bacchetta magica.

Ed è proprio la magia che quella casetta vuole evocare, la magia del Natale in arrivo, quella del mistero di Babbo Natale che arriva con la sua slitta a portare bontà nei cuori e regali da posizionare sotto l’albero.

La magia di un’atmosfera che stimola ad essere più buoni, a recuperare e condividere quei princìpi del cuore che nascono dall’amore verso il prossimo. In questa epoca di nuovo medioevo, dove i princìpi acquisiti da millenni di tradizioni e cultura sembra stiano svanendo, fagocitati dagli egoismi di una società votata al consumismo senza fine, all’attesa spasmodica dei vari black Friday per l’ottenimento di una felicità spicciola ed effimera, convinti da un improbabile affare, ben vengano queste iniziative che parlano invece al cuore di grandi e piccoli, ai sogni e alle fantasie soprattutto di questi ultimi!

Quattro pezzi di legno e il viso di Babbo Natale disegnato al pantografo, pochi euro per realizzare il tutto: è il regalo di “Tana Libera Tutti”, questa associazione di giovani nata da poco tempo a Sant’Omero, squattrinata ma ricca di belle idee.

 

 

Pasquale Felix

Read Previous

Clima, rischi per 40 miliardi ma l’Abruzzo è la Regione più collaborativa

Read Next

Civitella, 4° appuntamento con il salotto di “Discorrendo sul far della sera”