Nereto, tenta di suicidarsi buttandosi dal secondo piano davanti ai sanitari del 118

NERETO – Tenta di suicidarsi buttandosi dalla finestra di casa, dal secondo piano.

Una 35enne russa, K.U., stamattina attorno alle 11:30, si è lanciata nel vuoto dalla sua abitazione di Nereto, in via Lenin, facendo un volo di circa 3 metri. Il colpo è stato attutito da una tenda da sole rimasta aperta al piano sottostante. Per lei un trauma cranio facciale ma non è in pericolo di vita. La donna è stata ricoverata all’Ospedale di Giulianova.

Sul posto il 118 di Giulianova e i Carabinieri della locale stazione.

Secondo la ricostruzione dei sanitari e dei militari dell’arma, la ragazza si sarebbe buttata proprio all’arrivo del 118, allertato dal fidanzato di lei. Sembra che la stessa soffrisse di depressione e avesse minacciato il suicidio.

Sulle prime, a seguito della caduta, la donna aveva accusato lo stesso ragazzo di averla spinta, tesi poi ritrattata dinanzi ai Carabinieri

Read Previous

Teramo, si butta da un balcone della Casa di Riposo De Benedictis: in fin di vita un’anziana

Read Next

Crognaleto, sulla strada per Cento Fonti perde il controllo della moto che gli finisce addosso: centauro 26enne in Ospedale