Breaking News :

Piazza Dante, ultimatum del Sindaco: entro mercoledì risposta su rimodulazione Pef

TERAMO – Entro la prossima settimana, mercoledì’ 17 luglio, il Comune di Teramo vuole avere la risposta sulla rimodulazione del Piano economico finanziario da parte della Società So.ca.bi Spa. All’esito della risposta si valuterà se la proposta è sui criteri voluti dallo stesso Ente comunale, e sulla base dello stato dei conti del Pef (Piano economico finanziario) si definirà il da farsi. E’ quanto deciso dal Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto che non vuole aspettare oltre su questa vicenda.

L’incontro nei giorni scorsi avuto con la stessa Società è stato interlocutorio ma entro la prossima settimana dovrà essere presa una decisione.  “Si è anticipato il lavoro messo in campo – ha detto il Primo cittadino – ma se la risposta non sarà come la abbiamo definita, la presenteremo noi.  Noi vogliamo riprenderci il ruolo di soggetto proprietario di quel parcheggio e della piazza. Poi con i commercianti e residenti valuteremo il da farsi ma quella piazza non può rimanere in quel modo. Comunque va sistemata: è una bruttura figlia delle precedenti gestioni.

Read Previous

Roseto Opera Prima, al via la 24^ edizione del festival ideato da Tonino Valerii

Read Next

VIDEO | Alba Adriatica, soste selvagge ed incroci pericolosi: le problematiche della viabilità