CITTADINANZA ATTIVA, AL VIA IL PROGETTO DI SICUREZZA PARTECIPATA TRA ENTI, ORDINI E SOCIETA’ CIVILE: SI PARTE DALLA SCUOLA

TERAMO – Un progetto di Cittadinanza Attiva per sensibilizzare e promuovere una cultura della partecipazione, partendo dai progetti di ristrutturazione urbanistica legati alla ricostruzione e alla ristrutturazione degli edifici scolastici. Presentato stamane dal Presidente dell’Associazione “Cittadinanza Attiva” Mauro Chilante, nella sede dell’Ordine degli Architetti, un progetto che abbraccerà gli Enti come Provincia e Comune, tutti gli ordini professionali, le scuole ma soprattutto la società civile. Stamane era presete tra gli altri anche il vice presidente della Provincia Severino Serrani, l’assessore comunale Sara Falini e il Pres. dell’Ordine Architetti Raffaele Di Marcello. Si tratta di un vero e proprio “modello zero” che poi potrà essere replicato ovunque. Si comincerà con l’area del “polo scolastico” in via San Marino fino ad abbracciare l’intero quartiere con via Longo.
ASCOLTA MAURO CHILANTE

Read Previous

FOTO | IL COMUNE DI COLLEDARA DÀ IL VIA ALLA RIVOLUZIONE PLASTIC FREE: PARTECIPATA GIORNATA INFORMATIVA

Read Next

FOTO | PALAZZO POMPETTI, LAVORI ESTERNI SU VIA CAPUANI ULTIMATI PER IL FINE SETTIMANA