Colleatterrato, disabile bloccato in casa per un ascensore rotto: la vicenda finisce sui tg nazionali

TERAMO – Prigioniero in un appartamento al terzo piano da poco più di un anno a causa di un ascensore fuori servizio. E’ quanto accade a Colleatterrato Alto, in una delle case comunali, a Mario, disabile su una sedia a rotelle che non può uscire dalla propria abitazione per via di un intervento di riparazione che non viene effettuato. Un familiare, come si vede nel servizio andato in onda su Studio Aperto e Rete Quattro, spiega che sarebbe necessario cambiare le funi dell’elevatore ma per mancanza di fondi (e un rimbalzo di responsabilità) è ancora tutto fuori uso. E intanto Mario, che tre volte a settimana deve recarsi in ospedale per effettuare una dialisi, dev’essere portato giù a braccio. Lo stesso familiare precisa che, in assenza di barriere architettoniche, potrebbe invece essere autonomo negli spostamenti. Ciò che si chiede, dunque, è una soluzione alternativa a breve termine perché ormai la situazione è diventata insostenibile.

ECCO IL SERVIZIO DI STUDIO APERTO

Read Previous

VIDEO | Casa dello Studente, saranno gli universitari a manutenerla con i crediti energetici

Read Next

Csi Teramo, aperte le selezioni per il Corso che forma e seleziona animatori ludico-sportivi