FOTO | ATRI, BAGNI PUBBLICI NEL DEGRADO: LA DENUNCIA DEI CONSIGLIERI MARCONE E BASILICO

ATRI – I consiglieri comunali del gruppo consiliare Atri Civica, Giammarco Marcone e Paolo Basilico, hanno protocollato stamattina un’interrogazione rivolta all’amministrazione sullo stato di degrado e incuria in cui versano il bagno pubblicato situato nella villa comunale e quello attiguo alla sede Inps in pieno centro storico.

“Nonostante molti cittadini già da lungo tempo abbiano informato il Comune di questo penoso stato di abbandono – si legge nel documento – ad oggi, purtroppo, la condizione continua ad essere ancora la stessa e l’amministrazione non si è preoccupata di ripristinare neanche le minime condizioni igienico-sanitarie degli stessi”:

I consiglieri ricordano che il bagno presente vicino alla sede Inps fu acquistato da un’associazione locale con contributi di privati e in seguito ceduto al Comune che si sarebbe dovuto preoccupare della pulizia e della manutenzione dello stesso.

“Vedere immagini simili – si legge ancora nella nota – fa piangere sempre il cuore, ma ancora di più se le stesse riguardano la nostra amata Atri, città d’arte e di cultura, che del decoro e della pulizia dovrebbe essere esempio”.

Marcone e Basilico concludono: “Speriamo, quindi, che questa amministrazione si svegli dal letargo in cui è piombata e inizi almeno a garantire un minimo di decoro cittadino”.

Read Previous

L’IZS HA RICEVUTO IL “PERFORMANCE CERTIFICATE” DAL MINISTERO DELLA SALUTE

Read Next

NO AL DISEGNO DI LEGGE PILLON: ANCHE TERAMO SI MOBILITA CON UN FLASH MOB IN PIAZZA MARTIRI