Handball, le decisioni ultime del Consiglio Federale

MONTESILVANO – Si è tenuta sabato, in occasione delle Finals 2021, la riunione del Consiglio Federale della FIGH. Argomento centrale: l’approvazione del vademecum dell’attività agonistica per la stagione 2021/22, contenente tutte le novità e le indicazioni relative ai campionati del prossimo anno.

In apertura di lavori il Presidente federale, Pasquale Loria, ha espresso soddisfazione per l’organizzazione fin qui posta in essere dalla Federazione per le Finals di chiusura dell’annata sportiva, ribadendo la centralità del Centro Tecnico FIGH, in questi giorni più che mai fedele alla denominazione “La Casa della Pallamano”, in particolare attraverso il coinvolgimento di centinaia di atlete e atleti provenienti da tutta Italia. In questa linea si inseriranno inoltre le attività che caratterizzano il rush finale della stagione: il 17° Festival della Pallamano, ultimo appuntamento riservato ai club, con le Finals U15 maschili e femminili dal 6 all’11 luglio a Misano Adriatico, Rimini e Riccione, cui faranno seguito, per ciò che riguarda le Nazionali azzurre, l’EHF Championship U19 femminile a Chieti (12-18 luglio), l’EHF EURO U19 maschile in Croazia (12-22 agosto) e l’EHF Championship U17 femminile in Georgia (7-15 agosto).

Per i giovani delle Nazionali azzurre l’avvicinamento a questi importanti eventi passerà per un periodo di raduno permanente a Chieti, ne “La Casa della Pallamano”, dove saranno impegnate quattro formazioni: per tre di queste – U19 maschile\femminile e U17 femminile – l’estate promette emozioni con gli impegni ufficiali, mentre i ragazzi della U17 maschile avvieranno la preparazione in vista dell’avvio, con la stagione 2021/22, del progetto “Campus Italia”.

Il Consiglio Federale ha approvato, attraverso il vademecum, gli aspetti principali della stagione 2021/22. In considerazione della situazione contingente la Federazione ha previsto l’azzeramento, ancora per un anno, delle tasse federali per i campionati giovanili U13, U15 e U17, per la Coppa Italia e per la Supercoppa maschile e femminile. Le tasse federali torneranno ad essere perciò calcolate per l’A1 maschile\femminile, per l’A2 e per la Serie B maschile. Per ciò che riguarda il settore femminile, al fine di favorire la crescita e lo sviluppo del movimento, le squadre di Serie A1 con una squadra iscritta in A2 non pagheranno le tasse relative a quest’ultima, come anche tutte le squadre femminili iscritte a Serie A1 e\o Serie A2 non dovranno affrontare alcuna tassazione relativa alla Youth League U20.

Ad aprire la nuova annata sarà il Supercoppa Day, fissato per domenica 5 settembre al Centro Tecnico FIGH, a Chieti. Nello stesso contesto “La Casa della Pallamano” sarà inaugurata in via ufficiale alla presenza delle istituzioni, assicurando così l’ideale taglio del nastro per la nuova stagione della pallamano italiana.

Inizio dei campionati di Serie A1 maschile e femminile e della Serie A2 maschile fissato all’11 settembre. Per ciò che riguarda il massimo campionato formula a 14 squadre per gli uomini, a 12 squadre per le donne. In ambedue i casi si disputeranno i play-off Scudetto che chiameranno in causa le squadre classificate dal primo al quarto posto al termine della regular season, con serie di semifinali e finale al meglio delle tre partite. Introdotti inoltre i play-out che definiranno la seconda retrocessione in A2: all’ultima classificata al termine della prima parte di stagione – per la quale la retrocessione sarà immediata – si aggiungerà la perdente dei play-out che coinvolgeranno in Serie A1 maschile le squadre classificate tra il 10° e il 13° posto, in Serie A1 femminile quelle piazzate tra 8^ e 11^ posizione. Anche in questo caso semifinali e finale si giocheranno sulla distanza dei tre incontri.

Per ciò che riguarda la Coppa Italia resta confermata la formula in data e sede unica per uomini e donne. Sarà Final8 in entrambi i casi con formazioni in campo nel periodo compreso tra il 17 e il 20 febbraio.

In Serie A2 permane l’abbinamento tra le Final6 e Final8 per la promozione e la Coppa Italia, così come già avvenuto quest’anno a Chieti. Due promozioni per ciascuna categoria: otto squadre femminile pronte a sfidarsi dall’11 al 15 maggio, sei squadre maschili in campo dal 18 al 22 maggio.

In tema di giocatori stranieri la Serie A2 maschile è stata parificata a tutti i restanti campionati, con la possibilità di schierare un numero illimitato di atleti comunitari o di cittadinanza sportiva italiana. Relativamente alla Serie A1 femminile, a seguito di una consultazione con le società aventi diritto a partecipare al prossimo campionato, è stata definitiva la seguente formula: ciascuna società dovrà iscrivere a referto almeno 10 atlete convocabili in Nazionale; per le restanti sei giocatrici, massimo quattro non in possesso dei requisiti per essere convocabili, comunitarie ed extracomunitarie (con la precisazione che le comunitarie ed extracomunitarie non possono essere comunque più di tre) e le restanti di cittadinza sportiva italiana. Per quanto concerne le quote extracomunitarie, il Consiglio Federale, confidando nella conferma delle 40 già assegnate dal CONI per la stagione appena conclusa, ha definito come assegnazione due quote all’A1 maschile e una all’A1 femminile.

Sempre relativamente alla stagione 2021/22, il Consiglio Federale, come già illustrato nella circolare federale n° 37 pubblicata sabato, ha disposto la proroga delle richieste di reintegro al prossimo 15 giugno.

In ambito giovanile la categoria finale del percorso di crescita sarà l’U20 anche per il maschile, dove viene introdotta la formula della Youth League come già sperimentato tra le ragazze negli ultimi due anni, pertanto con fasi preliminari, main round e fasi finali a concentramento in sedi definite dalla Federazione e in date non coincidenti con quelle dei campionati di serie (A1, A2 e B).

Le date principali dei nuovi campionati:

  • Supercoppa Day maschile e femminile: 5 settembre a Chieti
  • Inizio Serie A1 maschile e femminile: 11 settembre
  • Fine regular season Serie A1 maschile: 30 aprile
  • Fine regular season Serie A1 femminile: 9 aprile
  • Play-off e play-out Serie A1 maschile: 10, 13 e 14 maggio (semifinali); 17, 21 e 23 maggio (finale)
  • Play-off e play-out Serie A1 femminile: 3, 6 e 7 maggio (semifinali); 10, 14 e 16 maggio (finale)
  • Final8 di Coppa Italia maschile e femminile: dal 17/18 al 20 maggio
  • Inizio Serie A2 maschile: 11 settembre
  • Inizio Serie A2 femminile: da definire (non prima del 16 ottobre)
  • Final8 Serie A2 femminile: dall’11 al 15 maggio
  • Final6 Serie A2 maschile: dal 18 al 22 maggio

Read Previous

Roseto, “Punti d’incontro” per promuovere la parità di genere con l’arte e la cultura

Read Next

La Snam risponde agli ambientalisti: “interventi non danneggiano ecosistemi. Ci sarà un attento ripristino ambientale”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: