CORECOM ABRUZZO, PROVINCIA TERAMO PRIMA PER ISTANZE IN TERMINI DI CONTENZIOSI

La provincia abruzzese con il maggior numero di istanze pervenute al Comitato regionale per le comunicazioni dell’Abruzzo in termini di contenziosi è quella di Teramo con il 32,9% seguita da quella di Pescara con 29,2%, quella di Chieti con il 21,7% e quella dell’Aquila con il 15,3%.
I privati costituiscono il 73% mentre il business il restante 27%.
Questi alcuni dei numeri forniti dal Corecom Abruzzo.
Per quanto riguarda la tipologia delle controversie, in particolare, al primo posto ci sono i guasti non risolti nei termini o malfunzionamenti con il 27% sul totale dei contenziosi (oltre 8.000 procedimenti nel 2018), l’applicazione di condizioni contrattuali difformi a quelle sottoscritte con il 22% e il traffico non riconosciuto con il 16%.
Nell’anno in corso il Corecom Abruzzo ha registrato 4 milioni di euro di indennizzi e storni legittimamente liquidati dalle compagnie telefoniche in favore dei cittadini abruzzesi e circa 30mila contatti.
Si registra inoltre una crescita progressiva esponenziale della partecipazione dei cittadini ai servizi del Corecom: dalle 4.340 istanze pervenute nel 2014, si è passati alle 5.264 del 2015, alle 5.601 del 2016 e alle 7.802 del 2017 fino alle 8.000 di quest’anno. Delle istanze concluse, l’86% registra esito positivo. (ANSA).

Read Previous

FOTO E VIDEO | PRINCIPIO D’INCENDIO AL LICEO CLASSICO: STUDENTI EVACUATI

Read Next

SARÀ UN TERAMO CHE AVRÀ POCO DA PERDERE A VICENZA: SPERANZA È OUT!