Città Nuova Day,  “Parola scritta, parola testimoniata”: anche a Teramo l’evento

TERAMO – Sabato 19 ottobre p.v. si svolgerà, in diverse località italiane, il “Città Nuova Day: “Parola scritta, parola testimoniata”, evento legato alla omonima rivista, nell’ambito di un progetto di promozione alla lettura in svolgimento presso la Casa Circondariale di Castrogno.

Per tale circostanza, la città di Teramo, proprio in ragione dell’esperienza condotta presso la casa Circondariale, è stata scelta come una delle sedi dell’evento che si svolgerà in rete tra 15 città italiane. Il Programma della giornata, scandito in due momenti, prevede:

Mattino-Casa Circondariale.

-Ore 9.30-11.00: Incontro dei detenuti che seguono l’esperienza con i volontari di Città Nuova, per un condivisione del loro vissuto, anche con gli ospiti presenti.

-Esibizione con intermezzi da parte del gruppo musicale gli “EISS”.

-Intervento di Ezio Aceti, noto psicoterapeuta, che interverrà proprio sulla sua esperienza personale, condotta nelle carceri in riferimento al tema della giornata.

Per la mattinata, hanno assicurato la loro presenza il Sindaco di Teramo e gli assessori Filipponi e Salini.

 

Pomeriggio-Sala polifunzionale della Provincia

-Ore: 16.00- Collegamento in streaming con le 15 località italiane, ove si svolgerà il Città Nuova Day.

-Intervento di Ezio Aceti, psicoterapeuta.

-Testimonianza di alcuni detenuti sull’esperienza di lettura nell’Istituto di pena.

-Saluti delle autorità presenti.

-Oltre alla presenza di una rappresentanza della Casa Circondariale, è prevista la presenza delle autorità locali (Sindaco, Vescovo, ecc).

Gli operatori della comunicazione che volessero partecipare all’incontro della mattinata, in svolgimento all’interno del carcere, devono accreditarsi ai fini dell’autorizzazione all’accesso. Per farlo rivolgersi allo scrivente, che poi provvederà a relativa notifica, alle autorità dell’Istituto, al n.3385057075 o, meglio, scrivendo all’indirizzo di posta elettronica 250gto@katamail.com , almeno dieci giorni prima.

Read Previous

Scuola, Invalsi: già alle medie 1 ragazzo su 4 in difficoltà

Read Next

FOTO | Banda del buco in azione nell’azienda di Mauro Schiappa: 15.000 euro il bottino e ingenti i danni