PESCARA – I Vigili del Fuoco aumentano i dispositivi di sicurezza e le squadre soccorso lungo il territorio nazionale. Con apposita direttiva la Direzione Emergenza del Dipartimento nazionale dei Vigili del Fuoco dispone, a partire da oggi, 6 luglio, fino al prossimo 30 settembre, il potenziamento dei Reparti volo con i Nuclei di Soccorso Subacqueo ed Acquatico, per tutti gli interventi di emergenza, che riguardano le situazioni di soccorso a persona in superficie. Sono 10  i Reparti volo interessati in tutta Italia; per quanto riguarda il tratto adriatico sono 4: Venezia, Bologna, Pescara e Bari. Di concerto con il Reparto volo di Pescara lavorerà il Nucleo Sommozzatori di Teramo, operante nel distaccamento dei Vigili del Fuoco di Roseto.

Inoltre, qualora fosse necessario il soccorso a persona in ambito acqueo, in deroga al manuale operativo vigente, i sommozzatori a bordo dell’elicottero, nell’ordine massimo di due unità operative, potranno, immergersi fino ad un profondità di 50 metri.

 

https://youtu.be/JS9KkkWXFio