Italia Viva, Ginoble lancia l’appoggio flessibile a D’Alberto e affonda: operazione di sincretismo politico

TERAMO – Nella giornata che ha sancito l’uscita ufficiale dal Governo cittadino di Italia Viva, il gotha locale del partito di Matteo Renzi si è ritrovato a cena, a La Stazione, per fare il punto della situazione e per programmare le linee strategiche da mettere in campo.

C’erano tutti a cominciare dall’ex deputato Tommaso Ginoble, dall’ex consigliere regionale Luciano Monticelli, dal coordinatore provinciale Vincenzo Di Marco, da Christian Francia e dal gruppo consiliare a Teramo: il consigliere provinciale Marco Angelini, l’ex e l’attuale Presidente della Ruzzo Reti, rispettivamente Giacomino Di Pietro e Alessia Cognitti. Il “caso Teramo”, ovviamente, non poteva non essere affrontato, alla luce di quello che potrà accadere nei prossimi giorni.

Italia Viva ha preso atto della situazione e da oggi comincerà un appoggio flessibile. Così ha dichiarato lo stesso Ginoble, che ha ammesso il proprio stupore per quanto registrato nel capoluogo: “Come dovrei definire quanto avvenuto se non un atto di sincretismo politico. Sincretismo sì, con tre ex candidati sindaci nella stessa giunta. Non si era mai visto, è un caso nazionale“.

Ginoble, poi, in merito alle presunte ingerenze esterne riportate ieri dal Sindaco di Teramo in conferenza stampa, si dice stupito: “Questa operazione è stata fatta, per stessa ammissione del Sindaco, senza una crisi di governo, senza un problema in maggioranza o in Giunta, senza che un atto non fosse stato votato. Poi all’improvviso che succede? Di colpo con l’intervento di Giovanni Legnini si decide di procedere ad un azzeramento e all’allargamento?”

Ginoble ammette di voler attendere il programma “geniale” che verrà messo in campo nelle prossime settimane. “Ad ogni modo riserveremo la stessa simpatia e la stessa attenzione ricevuta nel prosieguo dei nostri rapporti”, chiosa Ginoble, con parole che sembrano essere più di un semplice avvertimento.

Read Previous

Martinsicuro, 27enne arrestato per ricettazione

Read Next

Martinsicuro, arrestata 34enne per detenzione e spaccio di stupefacenti