BASKET C SILVER: LA TASP PERDE CON LA CAPOLISTA MA ESCE A TESTA ALTA DAL CONFRONTO

Anche la Teramo a Spicchi è costretta ad arrendersi al Vasto Basket dopo un’avvincente sfida.

Per 25 minuti la TaSp ha tenuto testa all’imbattuta capolista per poi cedere 65-79 sotto i colpi di una squadra che al giro di boa si conferma essere una forza del campionato difficilmente battibile. Eloquente in tal senso il parziale 4-22 del terzo periodo, che ha indirizzato definitivamente il match verso gli ospiti. Per talento, stazza fisica ed organizzazione di gioco gli atleti di coach Gesmundo hanno quindi confermato anche al palasport dell’Acquaviva di essere una squadra di tutto rispetto.

La formazione  di coach Stirpe esce comunque a testa alta dalla sfida, per niente delusa: “Vasto – spiega Danilo Galleriniha dimostrato di essere una squadra che ha qualcosa in più delle altre. E’  di un livello superiore a tutti e noi abbiamo fatto del nostro meglio per darle del filo da torcere. Finchè abbiamo avuto energie e lucidità abbiamo giocato molto bene, poi è venuta fuori la fisicità degli avversari che, pur ruotando giocatori, non hanno mai fatto scendere la qualità del gioco, riuscendo a prendere il sopravvento dal terzo periodo. Si vede che sono atleti di categoria superiore e di certo questo elemento permette loro di allenarsi con un’intensità maggiore agli altri durante la settimana. Per quanto ci riguarda non usciamo ridimensionati da questa sconfitta perché, secondo me, siamo dove dovevamo essere a questo punto della stagione”. Teramo a Spicchi: Di Blasio 2, Magazzeni 7, Palantrani 9, Di Giuseppe ne, Wu (c) 18, Bucci ne, Ragonici ne, Piccinini 3, Piersanti 2. Gallerini 21, Sacripante 3. All. Simone Stirpe. Ass. all. Nastasia Di Carlo.    Vasto Basket: Fontaine 12, Dipierro 14, Marino ne, Di Tizio 13, Di Rosso ne, Ucci 14, Oluic 12, Ciampaglia 14, De Guglielmo ne, Maggi ne, Peluso ne, Cicchini ne. All. Giovanni Gesmundo. Ass. All. Luigi Baiocco.    Parziali: 21-15, 40-38,44-60

Read Previous

CONSORZIO BONIFICA SUD, M5S E INDIPENDENTI SU RINVIO ELEZIONI: INTERPELLATA COMMISSIONE VIGILANZA

Read Next

SCUOLA, CONTROPROPOSTA DEL COMUNE: IL POLO TECNICO-PROFESSIONALE ALLA CONA