Giunta d’Abruzzo. I provvedimenti adottati lunedì 3 maggio: 50.000 euro al Convitto Delfico

L’AQUILA – Si è riunita oggi, a Palazzo Silone, la giunta regionale presieduta da Marco Marsilio per l’approvazione dei seguenti provvedimenti: su proposta del Presidente la giunta ha individuato il Comune di Pescara quale soggetto attuatore dell’intervento dell’infrastruttura portuale di Pescara per un valore complessivo di €.800.000,00, con fondi a carico dell’Autorità di Sistema Portuale con sede ad Ancona a seguito dell’accordo stipulato tra l’AdSP di Ancona e la Regione Abruzzo,

Approvata la modulistica per la semplificazione delle procedure per la presentazione delle istanze allo Sportello Unico per le Attività Produttive, necessaria per uniformare il procedimento amministrativo a livello regionale.

La giunta ha inoltre disposto il finanziamento di interventi infrastrutturali in ambito scolastico con risorse derivanti dalla riprogrammazione del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC). Si tratta di interventi di edilizia scolastica finalizzati a fronteggiare gli effetti dell’emergenza legati alla pandemia da Covid-19 e precisamente:

– Comune di Villa S. Maria, realizzazione di nuovi alloggi per Convitto a servizio dell’Istituto Professionale Statale dei Servizi Alberghieri e della Ristorazione – € 850.000,00;

Convitto Nazionale “M. Delfico” Teramo – recupero funzionale locali – € 50.000,00;

–  Provincia di Pescara, completamento messa in sicurezza del Convitto annesso all’Istituto Cuppari di Alanno – €850.000,00.

Su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris autorizzata la riserva di un’aliquota, non superiore al 15% degli alloggi da assegnare di Edilizia Residenziale Pubblica nel Comune di Campo di Giove.

Conferito  l’incarico temporaneo, in caso di assenza o impedimento del titolare, delle funzioni di Direttore del Dipartimento “Lavoro – Sociale” alla dirigente Renata Durante.

Su proposta dell’assessore Pietro Quaresimale modificati i termini sanzionatori nel Piano triennnale regionale di edilizia scolastica.

Su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, rinnovata la convenzione per l’anno 2021 tra la Regione Toscana e la Regione Abruzzo in materia di implementazione della qualità dei servizi di Medicina di Laboratorio al fine di proseguire le attività previste dai programmi di Valutazione Esterna di Qualità (VEQ) nelle strutture pubbliche della Regione Abruzzo.

Approvato il Bilancio d’esercizio 2017 consolidato del Servizio Sanitario regionale con i seguenti allegati:  Stato patrimoniale, Conto economico e Rendiconto finanziario.

Approvato il documento del Servizio Assistenza Farmaceutica del Dipartimento Sanità riguardante gli  “Obiettivi per l’incremento dell’uso dei farmaci biologici con brevetto scaduto a minor costo”.

La deliberazione raccomanda altresì l’utilizzo del farmaco biosimilare/biologico a minor costo terapia sia nel paziente “naive”, ovvero mai trattato o esposto a nuovo trattamento dopo adeguato wash out, che nei pazienti già in terapia, nei quali è opportuno che il medico favorisca il più possibile l’impiego del farmaco biologico aggiudicato con il prezzo più basso, proponendo al paziente la sostituzione del farmaco (cd. “switch“).

Approvate, su proposta del vice Presidente Emanuele Imprudente, le risultanze dei campionamenti effettuati nel 2020 e gli adempimenti regionali per la stagione balneare 2021, relativi all’individuazione delle acque di balneazione, dei punti di monitoraggio, delle acque temporaneamente o permanentemente vietate alla balneazione per l’anno 2021 e le disposizioni specifiche impartite dalla Regione Abruzzo ad ARTA Abruzzo, Comuni ed Enti Gestori del Servizio Idrico.

In attuazione Direttiva CEE che disciplina la protezione delle acque dall’inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole la Giunta regionale, su proposta del vice Presidente Emanuele Imprudente, ha dato corso alla nota del Ministero della Transizione Ecologica con la quale sono stati trasmessi i contenuti della messa in mora che per riguarda la Regione Abruzzo e la confinante Regione Molise relativamente alla Zona Vulnerabile da Nitrati (ZVN) della Piana del Trigno Saline, Piana del Foro, Piana del Sangro, Piana del Sinello, Piana del Vibrata e Piana del Vomano.

Nel documento si specifica che “la Regione Abruzzo, relativamente al territorio di propria competenza, provvederà ad avviare le azioni e l’iter procedimentale di cui alla norma nazionale e regionale per la definizione della nuova ZVN nella Piana del Trigno”.

Relativamente alle iniziative adottate dalla Regione Abruzzo a sostegno degli Accordi di Innovazione presentati dalle Aziende abruzzesi e selezionati dal Ministero per lo Sviluppo Economico, la giunta ha approvato il provvedimento presentato dall’assessore alle attività produttive Daniele D’Amario con il quale vengono messe a disposizione le risorse finanziarie necessarie, secondo quanto previsto dal DM 2018 del 5 marzo 2018. Il virtù di tale provvedimento la Regione Abruzzo, avuta contezza della rilevanza e della dimensione delle iniziative proposte da parte delle aziende abruzzesi, renderà disponibili le risorse necessarie alla concessione di un contributo diretto alla spesa ovvero, in alternativa, di un finanziamento a tasso agevolato per una percentuale almeno pari al 3% dei costi e delle spese ammissibili complessivi.

In coerenza con gli indirizzi della Programmazione regionale in tema di sostegno alla ricerca e all’innovazione nonché alla Strategia regionale di Specializzazione Intelligente la Regione intende pertanto sostenere le aziende distintesi nelle  procedure selettive nazionali.

Su proposta dell’assessore all’Urbanistica e territorio Nicola Campitelli, l’esecutivo ha approvato il provvedimento con il quale si propone al Consiglio regionale l’approvazione della variante al Piano Regionale Paesistico (PRP) nell’ambito della procedura di Variante al Piano Regolatore generale del Comune di Roccaraso – REGFLASH –

Read Previous

Settimana della Croce Rossa, a Palazzo di Città la bandiera dell’associazione

Read Next

Doppia classe negata, studente atriano di 13 anni scrive al Ministro Bianchi