Amici del Cuore Colonnella vince progetto “Erasmus+” su rischi e difficoltà salute mentale

L’Associazione “Amici del Cuore Colonnella” ha recentemente vinto un progetto Erasmus+ che permetterà a tre giovani colonnellesi di partecipare ad un corso di formazione gratuito di una settimana in Polonia, insieme ad altri coetanei provenienti da altri Stati europei.

“Be Well – Mental Wellbeing in Youth Work” è un progetto che mira a formare i giovani sui rischi e le difficoltà nell’ambito della salute mentale, così come i rimedi e modi per gestire correttamente le situazioni di difficoltà che possono riscontrarsi sul posto di lavoro, a scuola e in famiglia. Il progetto è coordinato da TDM Polska e vede la partecipazione di altri 8 enti provenienti da Romania, Portogallo, Spagna, Bulgaria, Grecia, Lituania, Macedonia e, per l’appunto, Italia, rappresentata da Amici del Cuore.

<<Siamo davvero contenti di partecipare come partner in questo progetto – fanno sapere dall’associazione “Amici del Cuore Colonnella” – perché rappresenta un’ottima opportunità di crescita educativa, formativa e culturale per i ragazzi che parteciperanno al corso. Questi, infatti, avranno la possibilità di interagire e condividere esperienze, idee e conoscenze con altri coetanei provenienti da Paesi e culture diverse: ognuno imparerà grazie proprio a questo scambio reciproco. Il corso, infatti, si terrà secondo i principi dell’educazione non formale, ovvero senza lezioni frontali tenuti da un docente, ma attraverso lavori di gruppo, giochi di ruolo, simulazioni, brainstorming ed altre attività interattive che permetterà ai partecipanti di apprendere l’uno dall’altro, grazie alla facilitazione di trainer specificatamente formati>>.

Il corso si terrà dal 10 al 17 maggio nel sud-ovest della Polonia, a Krzyzowa, nei dintorni di Breslavia e, per conto dell’Associazione Amici del Cuore Colonnella, parteciperanno Matteo Pulito (18 anni), Andrea Di Lorenzo (18 anni) e Luigi Irelli (24 anni). Il progetto, che rientra nell’Azione Chiave 1 “mobilità dei giovani animatori” del programma Erasmus+, fornisce vitto e alloggio ai partecipanti, oltre al rimborso delle spese sostenute per il viaggio.

<<Molti conoscono l’Erasmus+ solo per il periodo di studio all’estero durante l’università – continuano dall’Associazione Amici del Cuore Colonnella – ma in realtà offre molto di più, come questo corso di formazione, e non solo per i giovani ma anche per altre fasce di età. Di questo ne parleremo in un incontro pubblico a Colonnella tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, quando i nostri ragazzi ci racconteranno anche della loro esperienza e di quello che hanno imparato. L’obiettivo è quello di stimolare i ragazzi – e non solo – ad uscire dal nostro paese per imparare, tornare e condividere quello che hanno appreso, in modo tale da contribuire al progresso della nostra comunità. Tra i nostri associati abbiamo riscontrato grande interesse per questo corso e, dunque, abbiamo deciso di partecipare ad altri progetti Erasmus+, sempre come partner, per dare ulteriori possibilità di formazione ad altri ragazzi: uno di questi progetti è già stato inviato e riguarderà il tema dell’inclusione sociale, ma ci aspettiamo anche che “Be Well” porti nuove opportunità progettuali con altre associazioni>>.

Read Previous

“Donbass non si passa”, il libro sull’altro aspetto del conflitto ucraino alla Casa del Popolo

Read Next

Veglia Internazionale dei Giovani al Santuario di San Gabriele