Roseto, torna la Mostra dei Vini di Montepagano, che festeggia nel 2020 la 49^ edizione

ROSETO – Torna la Mostra dei Vini di Montepagano, che festeggia nel 2020 la 49^ edizione. Quella di quest’anno sarà un edizione completamente rivisitata e diversa rispetto al passato a causa delle norme imposte dal covid-19.

L’apertura è prevista per Domenica 2 agosto alle ore 18:00, mentre la chiusura è fissata per domenica 9 agosto 2020.
Da domenica due a domenica nove dalle ore 10 alle ore 22 sarà possibile visitare all’interno del palazzo Pangia una mostra fotografica che ripercorrerà i quarantanove anni di storia della rassegna.
Da venerdì 7 agosto a Domenica 9 agosto alle ore 21:00 verrà organizzato un percorso degustazione con posti limitati su prenotazione per rispettare la normativa anti covid19.
L’amministrazione ha voluto fortemente questo evento e per questo ringrazio la Proloco di Montepagano che ci ha supportato come ogni anno – dichiara il Sindaco di Roseto Sabatino Di Girolamo – questa sarà un edizione particolare, nonostante tutte le problematiche abbiamo deciso di continuare questa tradizione che il prossimo anno raggiungerà il cinquantennale.
Ringraziamo l’amministrazione comunale per aver dato fiducia anche per questa edizione alla Proloco di Montepagano – dichiara Lorenzo Faiazza Presidente della Proloco – abbiamo cercato nonostante le evidenti difficoltà di conservare questa tradizione, sarà un edizione sicuramente diversa ma nonostante tutto cercheremo di omaggiare nel miglior modo possibile questa manifestazione.

Per qualsiasi informazione scrivere alla mail mostradeivinimontepagano@gmail.com

Domenica 2 agosto 2020
Ore 18:00. Inaugurazione e apertura mostra fotografica
Ore 22:00. Chiusura mostra fotografica .

Da Lunedi 3 a Domenica 9 agosto 2020
Ore 10:00. Apertura mostra fotografica.
Ore 22:00. Chiusura mostra fotografica .

Da Venerdì 7 a Domenica 9 Agosto 2020
Ore 21:00. Inizio percorso degustazione

Read Previous

“Codice blu. Dalla Corsia al Mare”, iniziativa di balneatori e Regione per ringraziare gli operatori sanitari del Covid

Read Next

Calcio C, se Franco Iachini optasse davvero per la non iscrizione…