CAMPLI – Sostegno alle famiglie e apertura dei cantieri per venti nuove opere pubbliche nel 2023. Il Consiglio Comunale di Campli ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2023. Per la prima volta il bilancio viene approvato entro il 31 dicembre. Le principali misure messe a punto dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco, Federico Agostinelli, hanno l’obiettivo di agevolare le famiglie con figli attraverso la riduzione del 50% delle tariffe per il trasporto scolastico e fondi per l’asilo nido comunale.
Nello specifico, le tariffe del trasporto scolastico saranno dimezzate per ogni fascia ISEE a partire da settembre 2023: per la I fascia, da 0€ a 5.999€, le tariffa scende da 90€ a 45€; per la II fascia, da 6.000€ a 14.999, la tariffa scende da 110€ a 55€; per la III fascia da 15.000€ in poi: la tariffa scende da 130€ a 65€. Per l’asilo nido, è stato confermato lo stanziamento di circa 54.000€ per l’aumento dei posti all’asilo nido Comunale.
Inoltre, come dettagliato nell’allegato al piano triennale delle opere pubbliche, inserito nel Documento Unico di Programmazione (DUP) 2023-2025, il 2023 vedrà l’avvio dei cantieri per 20 nuove opere pubbliche su tutto il territorio comunale per un importo complessivo di 20 milioni di euro.
“Siamo soddisfatti dell’approvazione di questo bilancio” dichiara il Sindaco, Federico Agostinelli, che aggiunge: “Per la prima volta viene approvato entro il 31 dicembre, e questo ci consentirà una più efficace programmazione dell’attività amministrativa, fin dalle prime settimane del prossimo anno. Vogliamo sostenere le famiglie colpite dall’aumento del costo della vita e dalla crescita generalizzata dei prezzi e avviare un percorso che nel corso del prossimo anno ci porterà all’apertura di nuovi importanti cantieri per la realizzazione di opere pubbliche destinate a ridisegnare l’intero territorio”.