VIDEO | TERAMO AMBIENTE RITIRA ARBITRATO: APERTO IL TAVOLO TECNICO PER LA QUESTIONE DEBITI-CREDITI

TERAMO – Toni distesi nell’Assemblea dei Soci, finita  da poco, alla Teramo Ambiente. La questione crediti-debiti e la conflittualità soci-governance all’ordine del giorno. Riunione proficua e positiva, a cominciare dal ritiro da parte della TeAm dell’istituto dell’arbitrato, mai notificato comunque in Tribunale, come ha specificato il Presidente Pietro Bozzelli. I Soci hanno fornito alcune indicazioni su come procedere per la questione debiti-crediti e a breve sarà aperto un tavolo tecnico che dovrebbe in pochi mesi dirimere le questioni poste. Non era all’ordine del giorno la questione della Presidenza Bozzelli (il cui mandato scade nel 2020).

Sul tavolo dell’assemblea è finita anche la questione della commessa di Termoli, che scade oggi (a tal proposito come preannunciato su Ekuonews.it la Te.Am ricorre al Consiglio di Stato). Da domani comunque rientreranno dal Molise 80 mezzi che saranno operativi a Teramo. “Ho firmato proprio oggi alcune rottamazioni di mezzi vecchi – spiega Bozzelli – un impatto positivo sarà l’utilizzo delle macchine che rienteranno da Termoli, compreso 3 mezzi da 120 quintali che saranno utili per le frazioni e i quartieri molto popolosi come San Nicolo’, Colleaterrato e la Cona. ASCOLTA IL PRESIDENTE PIETRO BOZZELLI

 

Read Previous

BASKET E DIVERTIMENTO ALL’ACQUAVIVA CON LA TASPY CUP ESORDIENTI

Read Next

CASTELLALTO, PREMIATI I PICCOLI AUTORI DEL LIBRO “L’INFANZIA AGLI OCCHI DEI BAMBINI”