VIDEO | COMITATO TERAMO EST: “MANCA UN 1/6 DELLA POPOLAZIONE, COLLEATTERRATO NON DEVE MORIRE”

TERAMO – Colleatterrato sta soffrendo ma non deve morire. Grido di dolore del neo costuito Comitato Teramo Est, presentatosi stamane nel corso di una conferenza stampa, annunciando battaglia in tutte le sedi sulla mancata ricostruzione. C’erano tutti i comitati di quartiere, assieme  all’Associazione sfollati Alloggi ERP, Comitato genitori per la sicurezza nelle scuole, Associazione Val Tordino ONLUS, Associazione S. Nicolò a T. e dintorni, stamane nella sala della nuova chiesa di Colleaterrato Basso. Oggetto della conferenza la mancata ricostruzione a due anni dal sisma con un quartiere moribondo. Circa 2.000 gli sfollati: una situazione che, se possibile, ha messo in ginocchio ancora di piu’ la gia’ deficitaria economia locale. “Manca 1/6 della popolazione e non sappiamo quando torneranno a casa loro”, spiegano Anna D’Ottavio e Michele Raiola, Presidente e Vicepresidente del Comitato di Quartiere Teramo Est che proseguono: “ora attiveremo i tavoli di lavoro per confrontari con gli attori della ricostruzione”.  ASCOLTIAMO ANNA D’OTTAVIO E MICHELE RAIOLA

Read Previous

TERAMO: IL 31 OTTOBRE PRESENTAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO E DEI PROGRAMMI ALL’ESTERO DI INTERCULTURA

Read Next

FINANZIAMENTI DISCARICHE REGIONALI DISMESSE. RUDY DI STEFANO: “LA EX DISCARICA LA TORRE PENALIZZATA”