VIDEO | Consiglio Provinciale Gran Sasso, Di Bonaventura: “Siamo parte lesa, beni primari sono acqua e viabilità, non il resto”

Consiglio provinciale straordinario dedicato alla sicurezza del sistema Gran Sasso: è quanto si è tenuto nel pomeriggio a Teramo a seguito della richiesta del gruppo di opposizione de “La Casa dei Comuni”. Erano presenti anche il Sindaco Gianguido D’Alberto, i consiglieri comunali Giovanni Cavallari e Mauro Di Dalmazio e per l’Osservatorio sull’Acqua del Gran Sasso Massimo Fraticelli e Mauro Chilante.
Il Presidente dell’Ente Diego Di Bonaventura, vistosamente afono, ha parlato di appuntamento importante che fa da prodomo all’assemblea dei sindaci di venerdì dove si prenderanno decisioni importanti: ”Siamo parte lesa come Provincia. Faremo scelte difficile e decisive, a discapito di altre esigenze. Se beni primari sono acqua e viabilità, altri sono secondari”. Di Bonaventura non glissa a domanda sui Laboratori del Gran Sasso. Il Consiglio si è aggiornato a Giovedi’ 2 maggio dove sarà presentato documento congiunto in vista dell’Assemblea dei Sindaci di Venerdì 3 maggio.

Read Previous

Fonte della Noce, domenica pulizia del sito storico con i volontari di Petrut Archeoclub Teramo

Read Next

Sant’Egidio, Sirio Talvacchia ha ricompattato il Centro-Destra