Handball, la città di Teramo unisce le proprie forze (finalmente)

TERAMO – Una delle brutte consuetudini registrate spessissimo nella nostra città, è data dalla dispersione di forze in una stessa disciplina sportiva: parliamo soprattutto di forze economiche e, quindi, societarie, intese in senso lato, di professionalità sparse, di atleti di livello che crescerebbero meglio da compagni di squadra e non da avversari e sotto un’unica bandiera… inutile portare degli esempi, se non uno: l’handball, che a Teramo detiene il primato assoluto da anni, a livello nazionale (forse anche più)!

Certo, la tradizione per questa disciplina sportiva è assoluta, da queste parti, ed è invidiata ovunque, ma non basta, nè può essere una valida giustificazione. Eravamo, siamo e saremo sempre convinti del fatto che un club forte, uno soltanto, con maggiori presenze nel proprio interno per meglio programmare il presente ed il futuro, è cosa auspicabile.

Stavolta ci siamo: la conferenza stampa indetta per domani pomeriggio, formalizzerà l’intesa sopraggiunta tra la Lions Handball Teramo del presidente Salvatore Faragalli e la New Handball Club Teramo di Franco Chionchio.

Resteranno da definire i quadri tecnici, gli incarichi e i ruoli che, almeno per la panchina, non dovrebbero prescindere dall’inossidabile e bravissimo Marcello Fonti.

Ne sapremo di più, ovviamente, domani.

Read Previous

Teramo, tasse e tariffe comunali: il 31 Luglio scade la proroga dei pagamenti

Read Next

VIDEO | Commercio a Teramo, aspettando i Saldi Dario Sfoglia guarda il bicchiere mezzo pieno e sogna… i parcheggi