Teramo, via alla pedonalizzazione in Corso de’ Michetti dalle ore 18: amministrazione accelera

TERAMO – Riunione positiva con gli esercenti di Corso De’ Michetti questo pomeriggio da parte dell’Amministrazione comunale di Teramo per discutere della prossima pedonalizzazione della via. Erano presenti gli assessori Maurizio Verna e Antonio Filipponi e il consigliere comunale Emiliano Carginari. Chiaramente il tutto viene definito dalla stessa amministrazione come un test, ci si muoverà un passo alla volta. L’idea è quella di rivitalizzare l’area, migliorandone il decoro, e ridare attrattività commerciale ad una parte importante del centro storico, in un periodo particolare come questo, venendo però incontro alle esigenze degli stessi esercenti. L’incontro di quest’oggi era stato organizzato soprattutto per definire un orario congruo per gli stessi commercianti: la chiusura della via partirebbe dalle ore 18 e la sperimentazione potrebbe essere avviata già in settimana. Queste almeno le intenzioni dell’amministrazione.

La pedonalizzazione definita soft, partirà da sotto l’arco di Porta Madonna fino all’altezza di via Cirillo, mentre nella restante parte avrebbe una modalità mista, consentendo ai residenti di accedere con le auto nelle abitazioni.

“Con gli esercenti faremo degli incontri successivi per capire l’andamento della pedonalizzazione”, ha detto Filipponi.

“L’idea è di creare un percorso pedonale senza soluzione di continuità, ha dichiarato Carginari, Corso de’ Michetti potrà diventare un fulcro cittadino legandosi in contiguità con Corso Cerulli e con le vie limitrofe in un percorso naturale che si ricongiungersi poi con piazza Martiri e Corso San Giorgio”.

 

 

(foto repertorio)

Read Previous

Calcio: Tommasi lascia l’AIC e scrive una lettera aperta

Read Next

Teramo e l’uomo Neolitico asfaltato. Core: sarà trasferito